Reggio Emilia-Cantù, la sala stampa: le parole di Buscaglia e Pancotto

Reggio Emilia-Cantù, la sala stampa: le parole di Buscaglia e Pancotto

Ecco il dopo gara visto dalla parte dei due coach

di Maurizio Rossi
Coach Maurizio Buscaglia:Avevamo detto che dovevamo essere presenti su tre fronti, tecnico e noi siamo stati discreti, non è ancora abbastanza ma bene, nel senso che abbiamo mosso bene la palla ed abbiamo cercato il coinvolgimento di tutti. Il secondo aspetto era fisico, questa era una gara contro una squadra molto atletica,siamo stati verticali e presenti nell’accoppiamento, migliori nel tenere l’uno contro uno in fase difensiva e tenuto bene a rimbalzo. Il terzo aspetto era quello emotivo, nel senso di fare un’altra partita continuando quello che era stato fatto nella precedente, con le facce e la presenza che abbiamo tenuto anche nella settimana di allenamento. Questo ci ha permesso a noi ed a tutto il pubblico di  fare una partita a cui tenevamo tutti. Questo è importante perché ci permette di avere una presenza di squadra.”

Coach  Cesare Pancotto :  «Complimenti a Reggio Emilia per la partita tosta e intensa che ha disputato. Per quello che ci riguarda non abbiamo messo in campo la giusta energia e in attacco siamo stati troppo prevedibili, oltre a mettere in campo una difesa mai aggressiva, come invece avrebbe dovuto essere e come avremmo dovuto fare. Mi importa pensare che una squadra come la nostra deve sempre avere la consapevolezza di quello che è e di dove deve arrivare. Non dobbiamo mai dimenticarci che fuori casa si deve sempre far di tutto per togliere qualcosa agli avversari. Potremmo sforzarci a trovare mille giustificazioni ma l’onestà vuole che, anziché giustificazioni, troviamo subito una reazione. Infine, dobbiamo capire che, se vogliamo ottenere un pallone, è necessario lottare su ogni singolo possesso. Stasera abbiamo anche tirato male da due, male i tiri liberi e male nel taglia fuori, il tutto contro una squadra esperta e capace come Reggio, che ci ha punito per ogni nostra sbavatura»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy