Reggio Emilia-Pistoia, la sala stampa: le parole di Priftis e Brienza

0

Coach Priftis : Sono grato di questa vittoria perché abbiamo giocato contro una squadra molto seria, la chiave è stato l’approccio nel terzo quarto e li abbiamo trovato quel vantaggio che possesso dopo possesso soprattutto in difesa, rispetto a quella espressa nel primo tempo e questo ci ha permesso di costruire la vittoria di una partita che io reputo molto importante. Sono molto grato perché giochiamo in un ambiente fantastico, lo dico anche a nole dei miei ragazzi e voglio ringraziare tutti i tifosi che tutte le partite riempono il PalaBigi che lo fanno diventare il nostro sesto uomo. Abbiamo un’altra partita in casa e questo è un vantaggio perché possiamo continuare a costruire quell’amalgama con il nostro pubblico e diventare una cosa sola durante la partita.

Coach Brienza : Innanzitutto dobbiamo dare i meriti a Reggio Emilia che ha fatto una partita di 40 minuti di aggressività e intensità pazzesca giocando a tutto campo per tutto l’incontro e questo è un loro merito. Noi sapevamo che sarebbe stata una partita cosi, finché le percentuali ci hanno sorretto nel primo tempo siamo stati in scia, appena siamo calati nelle percentuali e nella concentrazione, soprattutto nei primi 5 minuti del terzo quarto, si è creato quel breack che ha deciso la partita e non c’è stato modo di recuperarlo. Vanno dati tanti meriti a Reggio Emilia ma anche demeriti nostri. Dobbiamo ripartire allenandoci, visto che sono 2 settimane che non ci alleniamo ( influenza che ha colpito un po’ tutti n.d.s )ed ora dobbiamo riprendere da li.