Reggio vs Trento la sala stampa: le parole di Menetti e Buscaglia

Reggio vs Trento la sala stampa: le parole di Menetti e Buscaglia

Trento espugna il PalaBigi per la prima volta, ecco le parole dei due coach

di Maurizio Rossi

Le parole dei due allenatori.

Coach Menetti: Per quanto mi riguarda sono molto arrabbiato perché dopo 16 minuti fatti bene, abbiamo cominciato a perdere di vista gli obbiettivi della partita. La cosa che mi fa più arrabbiare e che quando la partita è diventata fisica e sporca, noi lentamente siamo scomparsi dal campo. Questo è un atteggiamento che non va bene perché si prende la strada sbagliata della pallacanestro, perché da qui in poi di partite giocate tecnicamente ce ne saranno veramente poche, nella seconda parte di partita siamo stati dominati su tutto quello che saranno le partite d’ora in avanti, questo è un passo indietro perché venivamo da un buon momento e perciò deve cambiare subito questa mentalità espressa oggi.

Coach Buscaglia : “Abbiamo fatto una gara importante in cui la chiave è stato il modo in cui abbiamo cambiato passo tra il primo tempo e il secondo tempo: all’inizio siamo stati lenti, poco aggressivi in difesa e di conseguenza poco veloci in attacco. Nel nostro primo tempo c’è però anche il merito di Reggio Emilia che è stata brava a bloccare le nostre iniziative e a toglierci ritmo. Nel secondo tempo abbiamo cambiato ritmo partendo dalla difesa dove abbiamo lavorato in modo tosto costringendo gli avversari a cattive percentuali. E questo ha portato beneficio in attacco dove grazie al ritmo preso in difesa siamo riusciti a giocare più fluidi trovando buone soluzioni e confidenza con il nostro gioco”.
Ufficio Stampa Aquila Basket Trento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy