ROAD TO F8 2018 – Thomas Scrubb: “Ci faremo trovare pronti, possiamo vincere”

In un’intervista esclusiva rilasciata a basketinside.com, l’ala della Scandone Thomas Scrubb ci racconta l’ambizione dei biancoverdi in vista delle imminenti Final Eight.

di Davide Scioscia

La Sidigas Avellino è la testa di serie numero 1 nel tabellone delle Final Eight di Coppa Italia e lo deve, tra gli altri, anche a Thomas Scrubb, elemento diventato imprescindibile nello scacchiere di coach Sacripanti. Andiamo a scoprire le impressioni del canandese alla vigilia della kermesse di Firenze.

Sei stato una delle più belle rivelazioni di questa Sidigas. Te l’aspettavi?

In realtà no, quando mi alzo dalla panchina ed entro in campo cerco sempre di dare il meglio e di eseguire nel migliore dei modi ciò che mi viene chiesto. Sto prendendo via via sempre più confidenza con la Serie A, ma so di poter fare ancora meglio perché mancano ancora un po’ di partite prima della fine del campionato.

Come ti trovi nella realtà avellinese?

Avellino mi piace, è una città piccola e tranquilla, le persone sono gentili e ovviamente mi piace molto il cibo. Giorno dopo giorno mi sto sempre più abituando alla realtà avellinese.

Si può dire che finora è stata una Sidigas dai due volti, tra Serie A e Champions League. Come ti spieghi l’eliminazione dalla coppa europea?

È difficile da spiegare. Probabilmente le partite si sono rivelate più dure di quanto credessimo e sicuramente il doppio impegno non è semplice da gestire.

Le Final Eight sono alle porte. Come ci arriva la squadra?

Ci arriviamo bene. Abbiamo conquistato una bella vittoria contro Pistoia, che ci dà molta fiducia per il nostro prossimo obiettivo. Dovremo stare concentrati e renderci conto del fatto che si tratterà di partite molto dure e difficili. In campionato abbiamo perso contro Cremona quindi quella di giovedì non sarà certamente una partita facile, ma ci faremo trovare pronti.

Quale sarà la chiave per battere la Vanoli?

Cremona è una squadra che ha tanti talenti individuali e che difende molto bene gli 1 vs 1. Dovremo essere abili nel trovare più soluzioni possibili in attacco, trovando soluzioni pulite ed esprimendo una pallacanestro semplice.

Nel 2008 la Scandone vinse la sua prima storica Coppa Italia. A dieci anni di distanza, pensate di poterla riportare in Irpinia?

Sì, ci stiamo preparando al meglio per questo obiettivo. Ce la faremo se lottiamo e giochiamo come abbiamo dimostrato di saper fare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy