Sassari – Trieste, coach Ciani: “dai miei ragazzi mi aspetto cinismo e maturità”

0
Fonte: Allianz Pallacanestro Trieste

Dall’inizio del campionato Trieste ha fatto molto bene in casa, raccogliendo solo punti, ma non altrettanto in trasferta. Nella partita di domani sera (06/11) proverà dunque a fare il primo colpo esterno sul campo della Dinamo Sassari. L’inizio è previsto per le 20:30.

Queste le parole del tecnico dei biancorossi Franco Ciani alla vigilia del match: “quello di Sassari è un campo difficile. Lo è per la qualità della squadra di casa, che negli ultimi anni è sempre stata ai vertici della Serie A. Lo è altresì per l’impatto del pubblico del PalaSerradimigni. Ho conosciuto il calore dei tifosi sardi sia da allenatore dei bianco-blu sia da avversario: è un elemento che può spingere i propri beniamini, diventando soprattutto nei momenti di difficoltà un fattore decisivo”.

In vista del match di sabato Ciani ha affermato quanto segue: “mi aspetto una sfida complicata dal punto di vista tattico: dopo Napoli affrontiamo un’altra compagine che ha come caratteristica una grande fisicità. Inoltre è abituata a mettere in campo una notevole aggressività difensiva”. Ciani non ha dimenticato di elogiare alcuni degli uomini chiave del team sardo: “Gentile, Bendzius e Burnell rappresentano un asse importante, confermato dalla scorsa stagione. A questo trio si aggiungono alcuni giocatori esperti, capaci di entrare dalla panchina per dare il proprio prezioso contributo, e soprattutto due individualità che possono cambiare volto alla partita. Mi riferisco a Mekowulu e David Logan”.

Infine, contro Sassari l’allenatore di Trieste chiede ai suoi ragazzi la giusta dose di autorevolezza in campo: “dovremo dimostrare la capacità di stare attaccati alla gara e agli avversari, riuscendo a reggere il passo dei padroni di casa e imporre il nostro ritmo in alcune fasi della sfida. Vogliamo arrivare ai minuti finali con una partita perlomeno in equilibrio, per poi far pesare la pressione del risultato sulle spalle dei nostri avversari. Dal mio gruppo mi aspetto una prova di cinismo e maturità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here