Segafredo – Armani, la sala stampa post-partita: le parole di Djordjevic e Messina

Segafredo – Armani, la sala stampa post-partita: le parole di Djordjevic e Messina

Un Ettore Messina molto duro al termine del match contro la Virtus. La soddisfazione di Djordjevic e le dichiarazioni dei due coach.

di Francesco Strazzari

Nella conferenza stampa post partita alla Segafredo Arena i due coach hanno analizzato il match tra Virtus ed Olimpia, vinto 83-70 dai bianconeri.

Di seguito le dichiarazioni di Messina e Djordjevic.

Messina: “Ringrazio i tifosi per la bellissima accoglienza, il primo pensiero va a due grandi persone come Bucci e l’avvocato Porelli. 

Passatemi la battuta, ma non siamo neanche riusciti a palleggiare. La Virtus con queste vittorie si conferma come la candidata allo scudetto e alla vittoria delle Final Eight di Coppa Italia. Mi preoccupa tutto, a partire dal riscaldamento. Abbiamo fatto una partita mediocre, abbiamo sbagliato tanti tiri. Non ci sono attenuanti.”

Djordjevic: “Partita importantissima con un pubblico eccezionale. Ce lo siamo meritati per questa continuità. Partita molto seria, ho visto i miei giocatori molto concentrati. Andiamo avanti, questa vittoria conferma le cose su cui stiamo lavorando. A volte predichiamo a parole, bisogna essere credibili con i fatti. La prossima partita è la più importante, ci giochiamo la prima parte della stagione su un campo di una squadra forte come Trento.

Oggi abbiamo avuto un playmaking molto buono, non abbiamo mai passato un secondo sul campo senza Markovic o Teodosic. È la prima volta che lo facciamo.

Si è parlato molto del duello Teodosic-Rodriguez. Non posso non nominare Scola, un grandissimo che oggi è stato difeso molto bene dai nostri Ricci e Baldi Rossi.

Messina ha detto che siamo i favoriti? Non sono d’accordo per niente, loro rimangono i favoriti per vincere tutto, anche l’Eurolega. Loro i favoriti, per noi è un processo di crescita.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy