Serie A, 21° Giornata: Milano-Venezia per palati sopraffini, il derby Caserta-Avellino promette fuoco e fiamme

0

GRANAROLO BOLOGNA – VIRTUS ROMA Main event all’Unipol Arena: il ritiro della leggendaria numero 5 di Sasha Danilovic porterà il tutto esaurito ed un’atmosfera vintage nel pomeriggio delle Vu Nere, che sotto gli occhi del loro storico condottiero hanno l’obbligo di rendere una crociata la trasferta della Virtus Roma, reduce dalla complessa vittoria casalinga contro la Juve Caserta. Bobby Jones, a -1 punto dal 1000° in Serie A, e compagni hanno dalla loro una condizione fisica in ripresa e un maggiore tasso qualitativo, oltre all’aggiunta in roster del nuovo talentuoso playmaker Josh Mayo, mentre per la Granarolo non ci sarà migliore occasione di rivoluzionare la stagione che guardare negli occhi il proprio glorioso passato sfilare sul parquet, e gonfiare il petto secondo la tradizione dell’irripetibile Kinder che fu. COPERTURA MEDIA: gazzetta.it PRONOSTICO BASKETINSIDE: Bologna 45% – Roma 55%

SUTOR MONTEGRANARO – MONTEPASCHI SIENA Non poteva cominciare con un test più probante l’era post-Mayo della Sutor Montegranaro. Al PalaSavelli arriva la plurititolata, ferita ma intrinsecamente affamata Montepaschi Siena, a caccia di punti pesanti per la corsa playoff. Dopo la sconfitta nel derby contro Pesaro e le difficoltà economiche della gestione Basso che stanno depauperando gradualmente la qualità del roster, la Sutor è appesa alle prestazioni di Capitan Daniele Cinciarini, ormai unico skipper di una nave che sta imbarcando da tempo una marea troppo pericolosa, ed è attesa da una Montepaschi Siena che ha trovato in Erick Green e Josh Carter due fattori in un’annata delicata. La partita dell’austerità se ce n’è una nell’Italia del cesto. COPERTURA MEDIA: Canale 3 Toscana PRONOSTICO BASKETINSIDE: Montegranaro 35% – Siena 65%

EA7 EMPORIO MILANOUMANA REYER VENEZIA Il morale sotto forma di antitesi si manifesta in quel del Mediolanum Forum. L’EA 7, reduce da 9 vittorie consecutive in campionato, primato in Serie A e Playoff di Eurolega sempre più vicini, attende la Reyer, che non scrive una W dal 19 gennaio ed ha bisogno di una prestazione monster per provare ad infastidire una Milano sempre più dittatoriale. Il cilindro di Zare Markovski è sicuramente il più adatto tra quello dei coach nostrani per tentare di estrarre una follia, e nella conferenza pre-partita il coach ha parlato chiaro: il diktat è un attacco armonico, difesa solida e la ricerca del contropiede per far correre e stancare gli uomini di Banchi, in debito di ossigeno dopo l’ingente sforzo di Eurolega. Venezia ci proverà, la partita è da seguire con enfasi, nonchè dati alla mano la più elitaria della giornata, mentre Milano deve vincerla per aumentare ancora l’impatto psicologico della propria leadership sulle inseguitrici. COPERTURA MEDIA: SporTelevision PRONOSTICO BASKETINSIDE: Milano 65% – Venezia 35%

GIORGIO TESI GROUP PISTOIAGRISSIN BON REGGIO EMILIA Il PalaCarrara è un campo ostico per chiunque, la Giorgio Tesi Group tende a giocare meglio contro le squadre più dure (consultare Milano a proposito) e Reggio Emilia ha dimostrato con il sudore di voler essere considerata del materiale fabbricato sotto questa fascia di valore. Gli uomini di Menetti sono reduci da una trasferta lunghissima in quel di Novo Mesto e avranno bisogno di una gestione dei 40 minuti collettiva e collaudata per portare a casa un successo che sulla carta li vede comunque favoriti. Problema non da poco sarà poi contenere il talento esplosivo di Brad Wanamaker, che non manca la doppia cifra da un girone intero e può complicare dannatamente la serata dei piccoli in maglia Grissin Bon. Ma per qualsiasi preoccupazione, basti ricordare ai supporters reggiani che Rimantas Kaukenas resta il miglior tranquillante a cui abbiano mai allacciato delle scarpe da basket ai piedi. COPERTURA MEDIA: Teletricolore PRONOSTICO BASKETINSIDE: Pistoia 45% – Reggio Emilia 55%

sassari-pesaroBANCO DI SARDEGNA SASSARIVUELLE PESARO Quasi un testacoda la sfida del PalaSerradimigni, che vede i padroni di casa di Meo Sacchetti ospitare una Vuelle Pesaro in ripresa dopo la vittoria del derby contro Montegranaro, che dovrà in qualche modo cercare di togliere la corrente al lunapark offensivo di Sassari, reduce dal pazzesco record assoluto di 17 bombe a bersaglio con il 73% (settantatre-per-cento!) di realizzazioni nell’ultima trasferta di Varese. I mastri giostrai Travis & Drake Diener sono pronti a mandare di nuovo in estasi un’isola intera, e le twin towers AnosikeTrasolini avranno un gran da fare contro il dinamismo atletico di due come Drew Gordon e Omar Thomas. COPERTURA MEDIA: TVRS PRONOSTICO BASKETINSIDE: Sassari 75% – Pesaro 25%

ENEL BRINDISICIMBERIO VARESE Settimana importante per Brindisi, che sul gong del mercato ha trovato il suo ricercatissimo playmaker in Darryl Jackson, con contratto di un mese e richiesta di amalmagazione immediata nell’alchimia del team. Nel frattempo al PalaPentassuglia la Enel è attesa dalla Cimberio Varese, che non ha proprio passato i 7 giorni più beati della propria storia recente: è infatti reduce dall’esonero di Fabrizio Frates e più che mai appagliata alle scoring skills dello straripante Adrian Banks, e arriva a Brindisi con l’obiettivo è di confermare la regola non scritta che ha visto la Cimberio raccogliere i risultati più importanti proprio lontano da Masnago. Bisognerà però fermare Jerome Dyson, autentico mattatore della felice stagione degli uomini di Bucchi, e primo indiziato a condurre la Enel nella sua caccia al primo posto, attualmente comoda poltrona occupata da Luca Banchi e la sua banda. COPERTURA MEDIA: Rete 55 PRONOSTICO BASKETINSIDE: Brindisi 70% – Varese 30%

12665696094_81edd914fc_bACQUA VITASNELLA CANTU’ – VANOLI CREMONA Scontro tra forze opposte quello in scena al Pianella, Cantù ci arriva con la forza di un gruppo consolidato che ha dato conferme importanti dopo la sanguinosa eliminazione dalla Coppa Italia, Cremona con lo sprint della vittoria fondamentale in zona salvezza contro Pistoia. Doppi festeggiamenti per Marco Cusin, a -9 punti dal 1000° in Serie A e fresco 29enne. Ritorno al Pianella per l’ex Jason Rich, in un confronto che non dovrebbe destare particolari preoccupazioni per i sicuramente più attrezzati giocatori di Pino Sacripanti, che aspetta risposte importanti dai suoi a ridosso della durissima trasferta di Siena che aspetta i canturini l’8 marzo, e che potrebbe dire parecchie cose sulla quadratura attuale delle forze della Serie A. COPERTURA MEDIA: Cremona 1 PRONOSTICO BASKETINSIDE: Cantù 80% – Cremona 20%

PASTA REGGIA CASERTA – SIDIGAS AVELLINO Tutto si ferma, è tempo di derby: la Juve ha il dente avvelenato per aver perso l’andata del Pala Del Mauro, essere stata sedotta e abbandonata da Chris Duhon e poi di aver perso di 3 punti a Roma. Il buco strutturale è stato riempito dall’acquisto del nuovo playmaker Ronald Moore, che troverà spazio in qualche fase della partita, quello emozionale chiede la resa dei conti e vuole vincere il suo derby. Avellino in questo momento è probabilmente più pronta ad affrontare una partita a così alta pressione, ma è stata scossa dal grave lutto occorso a Koko Ivanov, al quale va il pensiero di tutto il mondo cestistico, e la cui presenza nel pitturato è ancora tutta da scrivere. Non si potrà stimare l’energia sprigionata all’interno del Palamaggiò domenica sera, ma resta la percezione di aver individuato la partita più emotiva viscerale della sesta giornata di ritorno della Serie A.

COPERTURA MEDIA: Raisport 1 PRONOSTICO BASKETINSIDE: Caserta 50% – Avellino 50%

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here