SERIE A, Playoff 2017 – Betaland Capo d’Orlando

0

Non saranno certo infortuni e partenze a fermare chi con passione e dedizione ha plasmato una nuova certezza della pallacanestro italiana. E’ questa Capo d’Orlando, un piccolo paese con solide basi e grandi ambizioni. Grande merito va riconosciuto a coach Di Carlo e a Peppe Sindoni, eletto miglior direttore sportivo dell’anno, oltre che, ovviamente, alla squadra. Gli innesti, giusti e ben assemblati, hanno contribuito al raggiungimento di un traguardo che in Sicilia difficilmente dimenticheranno. Ai quarti l’Orlandina si troverà davanti la corazzata milanese, già certa del primo posto da parecchio tempo e reduce da un’agevole vittoria nel derby con Cantù. Occhio però a dare per spacciata la compagine paladina, anche perchè in quel paesino a nord della Sicilia, nei sogni ci si crede davvero.

LA STELLA

Difficile scegliere una stella in casa Orlandina, dato che ogni giocatore sembra essere un tassello incastonato perfettamente nel puzzle di coach Di Carlo. Diener sembra tuttavia superare al fotofinish Ivanovic. L’evergreen paladino potrebbe travestirsi da uomo chiave in una serie tanto complessa quanto affascinante.

CHI SALE

Anche qui c’è un ballottaggio. Sportellate tra Iannuzzi e Kikowski. Il centro di origine irpina ha regalato con una prestazione maiuscola la vittoria su Pesaro con vista playoff, mentre il polacco, nuovo in casa Orlandina, è parso energico ed affamato, doti che contro la prima della classe non possono che tornare utili.

CHI SCENDE

Janis Berzins. Il lettone ha recuperato dal brutto infortunio ma non è ancora al massimo della forma. Dieci minuti di campo nell’ultima contro Pesaro. Non bello menzionarlo in questa voce dopo i problemi ai legamenti, forse più giusto chiamarlo incognita alla luce dell’infortunio che lo ha tenuto lontano dal parquet per gran parte della stagione.

LA SQUADRA

MILENKO TEPIC (202 A 1987) 8 PPG, 5.4 RPG, 2.8 APG

ANTONIO IANNUZZI (208 A 1991) 8.5 PPG, 4 RPG, 1.3 APG

MARIO IHRING (192 P 1998) 5 PPG, 3 RPG, 4 APG

TOMMASO LAQUINTANA (188 P 1995) 5.4 PPG, 2 RPG, 1,3 APG

PAWEL KIKOVSKI (193 A 1986) 13.7 PPG, 2.3 RPG, 1.3 APG

SANDRO NICEVIC (210 C 1976) 1,2 PPG, 1 RPG, 0.4 APG

MARIO DELAS (207 C 1990) 9.4 PPG, 5.2 RPG, 1.2 APG

DRAKE DIENER (196 G 1981) 12.2 PPG, 3.6 RPG, 1.8 APG

NIKOLA IVANOVIC (190 P 1994) 12.1 PPG, 2.5 RPG, 3.1 APG

DOMINIQUE ARCHIE (201 A 1987) 13.9 PPG, 5.8 RPG, 1.1 APG

VOJISLAV STOJANOVIC (199 G 1997) 8.6 PPG, 4 RPG, 1,6 APG

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here