Torneo città di Jesolo – Trento supera la Venezia nella seconda semifinale.

Torneo città di Jesolo – Trento supera la Venezia nella seconda semifinale.

Determinante il parziale nel 3 quarto, Trento è la seconda finalista e domani sfiderà la Segafredo Bologna

di Marco Muffatto

Parziali 20-18, 35-42, 47-63, 65-81.

Reyer Venezia: Casarin N.e., Stone 3, Bramos 2, Tonut 13, Daye 13, De Nicolao 7, Chappell 5, Filloy N.e., Vidmar 3, Cerella, Pellegrino N.e., Watt 19.

Dolomiti Trento: Rashard 21, Blackmon 14, Craft 11, Forray 5, Knox 21, Voltolini, N.e., Bolpin, Ladumer, King 7, Lechtaler 2.

Palacornaro tutto esaurito per la seconda semifinale del Torneo di Jesolo, dopo la vittoria della Segafredo Bologna su Treviso dopo un tempo supplementare.

I primi due punti della seconda semifinale del Torneo di Jesolo sono di Tonut, poi il primo quarto scorre via equilibrato, da un lato punti di Daye e Watt, mentre dalla parte di Trento si vede una grande fisicità nonostante si tratti di un torneo estivo.

Primo parziale 20 a 18 per la squadra di De Raffaele.

Nel secondo quarto Watt riprende da dove aveva lasciato mentre Trento resta a contatto con le triple di Blackmon e la varietà di giocate di King e Rashard. Trento si porta sul +6 e tenta di allungare, ma la Reyer accorcia grazie alle ai punti di Austin Daye, e alla fine il quarto si chiude sul + 7 Trento con il canestro di Rashard.

Nel terzo quarto Trento alza il ritmo in attacco ed in difesa scappando cosi via sul più 14, costringendo la Reyer a rincorrere forzando le soluzioni offensive con basse percentuali. La Reyer fatica a trovare la via del canestro ed il quarto si chiude sul + 16 per Trento.

Nell’ultimo quarto comincia a farsi sentire la fatica e le rotazioni ridotte fanno la differenza a vantaggio di Trento che tiene sotto controllo il punteggio chiudendo sul +16.

Domani quindi finale per il 3/4 posto torna il derby Venezia contro Treviso e a seguire la finale tra Trento e Bologna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy