Trento – Pesaro, le parole dell’assistente allenatore Bongi: “Pronti a una partita di sacrificio e intensità”

0

I bianconeri domenica alle 18.30 affrontano la lanciatissima Carpegna Prosciutto, che ha già all’attivo tre vittorie pesanti in trasferta: biglietti disponibili in vendita online e all’Aquila Store

Dolomiti Energia Trentino (5-3) vs. Carpegna Prosciutto Pesaro (5-3)

9a giornata LBA Serie A UnipolSai | BLM Group Arena, Trento

Domenica 4 dicembre 2022 | ore 18.30 | ELEVEN Sports 

FABIO BONGI (Assistente Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Dopo la partita di alto livello e la bella vittoria nel match di EuroCup contro Gran Canaria mercoledì sera torniamo in campo contro un’avversaria in grande stato di forma: Pesaro arriva a questo appuntamento forte di un grande entusiasmo, in questo momento sta facendo molto bene in casa e anche fuori. In trasferta i biancorossi hanno vinto tre partite su quattro, e in quei tre successi hanno segnato 100 punti di media: insomma sono una squadra che non si lascia intimorire dal fatto di giocare lontano da casa, anzi, e che sa adattarsi alle situazioni che la partita le propone. Tatticamente è una partita che per noi ha delle similitudini con quella con Gran Canaria, perché anche la Vuelle ha una matrice spiccatamente offensiva: dovremo provare a cavalcare l’onda emotiva della partita con gli spagnoli, dove non arriveranno le gambe dovremo arrivare con il carattere e la determinazione visto che stiamo vivendo dei giorni di preparazione non perfetti, con qualche acciacco e defezione. I punti di riferimento di Pesaro? Abdur-Rahkman è il miglior realizzatore del campionato, sta giocando un inizio di stagione fantastico, dovremo fare molta attenzione perché è uno scorer che non ha bisogno di tanti tiri per mettere punti a referto. L’altra “punta” dell’attacco è Cheatham, autore di tanti canestri pesanti nei finali di partita: sono entrambi giocatori che sanno passare la palla e coinvolgere i compagni oltre che concretizzare in prima persona, quindi non dovremo concedere troppo spazio al resto della squadra che conta su tanti giocatori di esperienza e di valore. Serviranno spirito di sacrificio e intensità».

UFF.STAMPA AQUILA BASKET