Tribunale Federale. Il GM di Roma Alberani inibito fino al 12 luglio 2015

di La Redazione

Il Tribunale federale ha inibito fino al 12 luglio 2015 il tesserato Nicola Alberani (General Manager Acea Virtus Roma) per aver violato gli artt. 3 (Giurisdizione disciplinare sportiva), 6 (Obbligatorietà del compromesso), 104 (Violazione della clausola compromissoria) del previgente Regolamento di Giustizia. Ad Alberani, che potrà presentare ricorso alla Corte Federale di Appello, sono state riconosciute le circostanze attenuanti (art. 19, 4).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy