Trieste – Bologna, il commento di coach Dalmasson

di Mitja Stefancic

Il commento di Eugenio Dalmasson nel post partita: “esordire dopo tante settimane d’assenza contro la Virtus Bologna, squadra che fa della fisicità un suo punto di forza, è stato proibitivo. Per noi sono stati quaranta minuti faticosi sia fisicamente che mentalmente. Questo è quello che dobbiamo affrontare nei prossimi giorni: quanto prima raggiungeremo la nostra migliore condizione tecnica, mentale e fisica, tanto prima avremo la possibilità di rientrare nel campionato a pieno titolo, cominciando a giocarci tutte le nostre chance”.

L’allenatore della società triestina ha esaminato anche i prossimi impegni dei suoi ragazzi: “giocare ogni tre giorni metterà sempre più in difficoltà questa squadra, ma questo è ciò che dobbiamo affrontare. E lo faremo con tutte le nostre forze, anche se è assolutamente improbabile che una squadra che ha passato quello che abbiamo passato noi, possa giocare e fornire prestazioni di un certo livello giocando ogni 3 giorni”.

Ieri sera è sceso per la prima volta in campo in questo campionato anche il beniamino della città alabardata, Daniele Cavaliero, che nel post-partita ha ricordato l’imminente impegno a Cantù (16/12 alle ore 20:00): “Abbiamo giocato questa prima partita contro una squadra eccellente, che è venuta da noi a giocare la sua pallacanestro. Abbiamo faticato, ma abbiamo saputo reagire con orgoglio. Adesso dobbiamo resettare, tornare ad allenarci, concentrandoci su Cantù e sul ritornare ad essere squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy