Trieste – Brindisi, coach Ciani: “esordio contro una squadra solida e ben rodata; contiamo sul supporto del pubblico”

0
Fonte: Pallacanestro Trieste

Queste le parole di coach Franco Ciani in vista della tanto attesa sfida casalinga di domani contro gli avversari pugliesi, che nella passata stagione hanno chiuso il cammino del team triestino sia ai quarti di Coppa Italia sia al primo turno dei playoff: “nell’esordio stagionale affrontiamo gli avversari che la scorsa stagione hanno caratterizzato i nostri turni ad eliminazione diretta sia in Coppa che in campionato. Ripartiamo dunque lanciando la sfida contro Brindisi con la consapevolezza che anche in questo torneo i pugliesi andranno ad occupare la primissima fascia della classifica”.

Il tecnico dell’Allianz Pallacanestro Trieste ha speso parole d’elogio per gli avversari, che anche in questa stagione hanno una squadra competitiva, che presenta vari punti di forza: “il sistema di gioco costruito da coach Vitucci, l’utilizzo di Nick Perkins rivelazione l’anno scorso e certezza assoluta quest’anno, la continuità del gruppo italiano e alcune novità come la solidità di Jeremy Chappel, cardine dei loro schemi difensivi, oltre all’imprevedibilità del play Josh Perkins… Non per ultimo, dovremo tenere d’occhio anche Lucio Redivo…”.

Match insidioso dunque per la compagine giuliana al palasport di Valmaura. Eppure, nella gara d’esordio di questa nuova avventura, l’allenatore che sulla panchina targata Allianz ha preso il posto di Eugenio Dalmasson, potrà fare tesoro della presenza della tifoseria alabardata: “la presenza del nostro pubblico, come già detto in altre occasioni nel corso delle ultime settimane, rappresenta un argomento importante nell’economia delle singole partite in questa stagione. Abbiamo la volontà ed il desiderio di confrontarci con i nostri tifosi e tenerceli stretti al nostro fianco. Ne abbiamo bisogno per affrontare un campionato che si preannuncia non facile, dato che il livello sarà più alto rispetto al recente passato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here