Trieste, netto successo contro i Bulls Kapfenberg

0
Credits: Pall.Trieste

Voglia di giocare di squadra, valorizzando le capacità dei singoli nelle trame offensive e costruendo una difesa imperniata su una logica di collettività. Questo è ciò che è emerso dall’esordio dell’Allianz Pallacanestro Trieste che, nell’amichevole svoltasi al Palasport Comunale di Cividale e organizzata dall’associazione “Che Spettacolo”, si è imposta sugli austriaci dei Bulls Kapfenberg con il punteggio di 85-62.

Nel primo quarto, chiuso in vantaggio 21-13, i biancorossi si mostrano desiderosi di mettere in pratica i dettami offensivi di coach Ciani cercando di coinvolgere tutto il quintetto. Nei primi 5’ emerge l’energia di Lever che, con quattro punti consecutivi, porta il punteggio sul 7-2. Nella seconda fase del quarto si scatena invece Grazulis che sigla sette punti e, accompagnato dalla presenza costante sotto canestro di Konate, ci trascina sul +8 alla prima sirena.

Nella seconda frazione l’Allianz continua a cercare un ritmo alto nella metà campo avversaria, limitando nel migliore dei modi gli attacchi avversari, e cerca costantemente sotto canestro Konate, Delia e Lever, bravi a mettersi in proprio per segnare due punti o scaricare per gli accorrenti tiratori come Sanders, salito di intensità nella seconda frazione.

Si va così all’intervallo lungo in vantaggio 48-30. Nel terzo periodo, complice un po’ di stanchezza causata dalle intense settimane di preparazione fisica, il ritmo cala leggermente permettendo agli austriaci di segnare con maggiore continuità. La squadra di Ciani non si scompone e, continuando ad insistere su un’ordinata difesa e un gioco offensivo collettivo, tiene il Kapfenberg a debita distanza chiudendo i primi tre quarti sul punteggio di 66-49. Nell’ultima frazione di gioco coach Ciani continua a dare spazio a tutti, compreso il diciottenne Fantoma autore di una buona prova, che tengono alta l’attenzione fino all’ultimo secondo. Il primo test match stagionale si chiude così con un successo, una tappa convincente sulla strada della crescita costante, settimana dopo settimana, per arrivare pronti all’appuntamento della Supercoppa.

“E’ stato un banco di prova perché per la prima volta abbiamo affrontato assieme situazione tattiche, offensive e difensive, che chiaramente non avevamo ancora incontrato – le prime dichiarazioni post partita di Coach Franco Ciani – l’aspetto che mi è piaciuto di più è stato lo spirito e l’atteggiamento di voler cercare sempre un’identità di squadra. È chiaro che nella seconda parte del match il ritmo è calato ma è normale dato che stiamo lavorando intensamente da tredici giorni. Abbiamo avuto buone risposte da tutti individualmente e soprattutto i giocatori hanno già dimostrato di saper giocare di squadra sia in attacco che in difesa, dove forse abbiamo fatto ancor meglio. Dobbiamo continuare su questa strada”.

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – BULLS KAPFENBERG 85 – 62

Allianz Pallacanestro Trieste: Sanders 9, Fernandez 0, Konate 17, De Angeli 7, Mian 6, Delia 16, Fantoma 5, Cavaliero (C) 7, Grazulis 12, Lever 6. All. Ciani

Bulls Kapfenberg: Jamar (C) 10, Scott 2, Podany 5, Grubor 12, Cigoja 10, Grcic 0, Krstic 6, Schrittwieser 0, Briggs 15, Zapf 2. All. Coffin

Parziali: 21-13; 48-30; 66-49

Uff.Stampa Pall.Trieste

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here