Trieste – Varese, coach Ciani: “puntiamo molto sulla nostra forza difensiva”

0

La Pallacanestro Trieste sta vivendo un buon momento, come lo dimostrano sia le ultime prestazioni dei ragazzi sia le dichiarazioni del Presidente Ghiacci e di alcuni cestisti nei quotidiani locali nel corso dell’ultima settimana. Detto questo, nell’economia di ciascun campionato ci sono partite che contano molto di più di quel che possono sembrare a prima vista. Il posticipo di domani sera tra la compagine giuliana e l’antagonista Varese è uno di questi casi. Lo è per l’Allianz, che in caso di vittoria respirerebbe aria di alta classifica e potrebbe già ridisegnare gli obiettivi stagionali puntando d’ora in poi al consolidamento della classifica (ma proprio per questo, a livello psicologico, è una gara molto delicata). Lo è altrettanto per Varese, società tra le più blasonate in Italia, che è obbligata a disputare una vera prova di forza per non rimanere in fondo alla classifica – e che dovrà pertanto dare una gran prova di motivazione e di volontà su un campo difficile come quello del PalaRubini.

Andiamo a capire cosa ne pensa a proposito il coach della Pallacanestro Trieste, Franco Ciani, che preparando la sfida ha dichiarato: “è evidente che un risultato positivo contro Varese sarebbe un’ulteriore conferma del nostro ottimo momento di forma. Ciò consoliderebbe la nostra posizione in classifica. Domani dovremo essere bravi, com’è già successo nel lavoro settimanale, a dimenticare la prestazione di Sassari e concentrarci esclusivamente su Varese. La sfida con i lombardi potrebbe rivelarsi pericolosa proprio perché troviamo una squadra che vive una crisi di risultati e si presenterà con una situazione di rientri dal Covid, che coinvolge l’allenatore e due giocatori: una situazione, dunque, non facile da gestire. I nostri avversari dovranno affrontare non poche difficoltà, ma questo potrebbe portarli a scendere in campo con una gran voglia di reagire al momento difficile. Constatato ciò, noi dovremo essere capaci, fin dalla palla a due, di giocare con il giusto piglio e la giusta attenzione. Dovremo essere capaci di proporre la nostra pallacanestro approfittando di essere in questo momento più in ritmo rispetto agli uomini di coach Vertemati”.

Il tecnico dell’Allianz si è soffermato anche sulla tattica che domani sera dovranno seguire i suoi giocatori: “in altre partite si è visto come alcune flessioni di ritmo e d’attenzione nel corso del match ci hanno messo in difficoltà. L’obiettivo da inseguire, fin da domani con Varese, è quello di limitare al minimo queste fasi, dando così dei piccoli segnali di miglioramento anche su questo piano. L’altra chiave del match sarà sicuramente la difesa, il nostro punto di forza di questo inizio di stagione. Dovremo impostare la fase difensiva con il solito ritmo e aggressività, riuscendo in questa maniera a rompere la fluidità e l’inerzia del gioco dei nostri avversari. Se riusciremo ad essere incisivi in difesa, otterremo almeno due effetti positivi: da un lato avremo un maggior numero di palloni per azioni agevoli di contropiede; dall’altro lato riusciremo a togliere pressione al nostro attacco. Credo dunque che la nostra difesa sarà la chiave della partita, dovremo avere fiducia nella nostra forza difensiva, anche perché tra le file lombarde non manca di certo il talento, basta citare, tra gli altri, Alessandro Gentile – giocatore capace di capovolgere le sorti del confronto in pochi minuti”.

Fonte dichiarazioni all. Ciani: Uff. stampa Allianz Pallacanestro Trieste

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here