Trieste vince ancora, KK Sencur domato nel finale

Trieste vince ancora, KK Sencur domato nel finale

Ultimi minuti ancora favorevoli ai biancorossi, che conquistano la finale della “Scipio Cup”

di Marco Torbianelli

Parma, 14 settembre 2019 – Un’altra vittoria per la Pallacanestro Trieste, che accede alla finale per il primo posto in quel di Parma, al PalaCiti: la formazione di Eugenio Dalmasson batte 96 – 91 Sencur, nell’ambito di un confronto molto fisico ed intenso dal primo all’ultimo minuto.

Nella prima semifinale della “Scipio Cup – Memorial Bertolazzi”, la Pallacanestro Trieste affronta un team che può contare sul veterano ex Lubiana Smiljan Pavic: Arturs Strautins, alle prese con l’infortunio alla caviglia che lo ha fermato a a Vicenza, rimane a Trieste a lavorare con lo staff biancorosso. Coach Dalmasson sceglie Elmore, Cavaliero, Jones, Peric e Cooke come quintetto base; risponde Subotic con Rogelja, Popadic, Jurcek, Muric e Pavic.

Il primo quarto è ottimo a livello offensivo per Trieste: Jones firma subito cinque punti, in due minuti il punteggio recita 10 – 3, poi gli sloveni cercano di sbloccarsi con Popadic e Muric, i più attivi in campo, ma i biancorossi sono sempre avanti nel punteggio. Elmore indovina la tripla e poi colpisce in contropiede (23 – 11), risultando il miglior marcatore nel primo periodo. Fernandez è vivace in difesa e recupera due palloni di fila, poi quando Mitchell va a referto con un gancio, il tabellone fa segnare il 30 – 15. Alla prima sirena, le lunghezze di vantaggio dei biancorossi sono quattordici (34 – 20).

Il secondo periodo inizia con un paio di “scaramucce” fra Bubnic e Jones: è antisportivo per l’americano, poi i canestri di Brkic e Rotar (tripla) rimettono le cose in equilibrio a livello di punteggio, sul 37 – 31. I biancorossi si sbloccano con un bel canestro di tabella di Jones, che subisce anche fallo, poi Cavaliero è ispiratissimo e, con due bombe e quattro liberi, oltre ad un assist per Janelidze, regala nuovamente il vantaggio in doppia cifra ai suoi (56 – 42). Gli sloveni, però, sono bravi a riavvicinarsi: la bomba di Martincic allo scadere fissa il punteggio sul 56 – 47.

Nella ripesa, continua ad esserci fisicità e agonismo: doppio antisportivo per Muric e Peric, che si “prendono” nel pitturato. In pochi minuti, Trieste esaurisce il bonus e Sencur rimonta: i liberi di Popadic danno ossigeno agli sloveni, che operano il primo sorpasso della partita con un tiro pesante di un ottimo Bubnic (60 – 61 a 6’20’’ dalla fine). In un momento difficile, Cooke si fa trovare pronto sotto canestro, con quattro punti di fila, ma si continua a giocare in equilibrio: Bubnic e Zadnik danno punti e concretezza agli sloveni, poi un paio di conclusioni facili sbagliate da Elmore e compagni permettono agli uomini di Subotic di rimanere avanti. C’è tempo per ammirare una schiacciata imperiosa di Jones su assist di Da Ros, ma allo scadere Zadnik in penetrazione appoggia il 73 – 75.

Jones inaugura l’ultimo periodo con una bomba da fermo, ma Martincic risponde dal perimetro. Trieste si regge su Peric, che con sette punti di fila costringe Sencur a chiamare time out (83 – 80 a 7’05’’). Ancora Martincic fissa il pareggio, con una bomba, ma nuovamente “Pero” colpisce con un bel taglio a centro area su assist di Fernandez: c’è ancora equilibrio, Sencur non molla e riesce ad effettuare un nuovo sorpasso con il canestro di Bubnic (88 – 89 a 3’04’’). Negli ultimi minuti, però, Mitchell e Cavaliero sono decisivi: l’impatto a rimbalzo dell’americano e un canestro dalla media del numero 18 triestino scavano un piccolo margine, che Trieste si porta fino in fondo per il +5 conclusivo che vuol dire finalissima. Domani, sempre al PalaCiti, palla a due alle ore 20.00 contro la vincente del confronto fra Virtus Roma e Varese.

TRIESTE – SENCUR   96 – 91

Pallacanestro Trieste: Coronica, Cooke 7, Peric 11, Fernandez 4, Jones 15, Janelidze 4, Cavaliero 20, Da Ros 7, Mitchell 9, Elmore 7, Justice 12. All. Dalmasson
KK Sencur: Rojc 6, Muric 9, Brkic 11, Zadnik 8, Martincic 12, Pavic 4, Bubnic 17, Rotar 10, Jurcek 6, Rogelja, Popadic 8, Ivkovic. All. Subotic

Parziali: 34-20; 56-47; 73-75

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy