Trofeo Sant’Ambrogio- Freeman devastante, Upea in finale

0

Upea Capo d’Orlando – Pallacanestro Trapani 75-74 (30-20)(40-38)(63-58)
Upea Capo d’Orlando: Archie 13, Freeman 20, Hunt 8, Basile 3, Soragna ne, Flynn 17, Marisi ne, Nicevic 2, Pecile, Karavdic ne, Burgess 9, Bianconi 3. All. Griccioli.
Pallacanestro Trapani: Renzi 17, Meini 5, Evans 21, De Vincenzo, Baldassarre 12, Bossi 5, Ferrero 3, Bray 9, Conti 2, Urbani ne, Felice ne. All. Lardo
Il 42esimo trofeo Sant’Ambrogio si apre con la prima semifinale che vede in campo la Pallacanestro Trapani e l’Orlandina Basket.
Parte subito forte la squadra di coach Griccioli che dopo 5 minuti di gioco si trova in vantaggio 14-5 grazie alle giocate di Archie e Freeman, ma anche alla creazione di gioco di Jonny Flynn. Sale in cattedra anche Burgess che a fine primo quarto porta i suoi sul +10.Nel secondo periodo Trapani spinge sull’acceleratore col suo centro Andrea Renzi, che firma 5 degli 8 punti che riportano a galla la formazione di Lino Lardo. L’Upea risponde col solito Archie, ma, prima Bossi, poi Evans, portano la partita sul pareggio a pochi secondi dalla boa di metà partita. E’ Flynn che in penetrazione chiude il primo tempo con un vantaggio di 2 punti. Un Evans decisamente in giornata piazza l’ennesima schiacciata, che, con la tripla di Meini porta per la prima volta Trapani in vantaggio per 51-52.
Ancora Flynn e Freeman, entrambi autori di 9 punti nel solo terzo periodo, tengono testa alle giocate di Renzi ed Evans.  Il quarto si chiude sul 63-58. Nell’ultima frazione è Bray, con due triple, a portare maggior preoccupazione all’Upea, che risponde con la stessa moneta trovando in Basile, autore di soli 3 punti, l’uomo giusto al momento giusto. Nel finale punto a punto, Brugges subisce fallo realizzando 1 libero su 2, portando i suoi sul +1 con pochi secondi sul cronometro, che però non bastano ad Evans per trovare l’affondata vincente.

Fotogallery a cura di Fabiana Amodeo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here