Varese – Milano, la sala stampa: le parole di Caja e Repesa

Caja amareggiato dal punteggio giudicato eccessivamente punitivo, Repesa soddisfatto per i continui progressi

di Stefano Modesti

Un amareggiato Attilio Caja commenta la prova dei suoi e il punteggio eccessivamente punitivo in una prestazione comunque positiva per l’atteggiamento.

«Sono dispiaciuto per lo scarto finale che non rende giustizia alla nostra prestazione. Tolto questo rammarico, i meriti di Milano sono maggiori rispetto ai nostri demeriti. Abbiamo costretto l’Olimpia a parecchie palle perse, abbiamo fatto circolare bene la palla, ma le loro percentuali sono state decisamente più importanti delle nostre. Complimenti al nostro pubblico che ci ha sostenuto alla grande ed è accorso in massa».

05022017-_GB06846
Così Coach Jasmin Repesa dopo la vittoria di Varese:

“I derby sono sempre pericolosi infatti si dice sempre che non ci siano favoriti. Loro sono cresciuti e sono molto aggressivi. Mi aspettavo che partissero cosi, cattivi. Noi non abbiamo risposto subito, abbiamo pianto e poi nel secondo quarto abbiamo giocato veramente bene. Il terzo quarto è stato di nuovo molle poi ho trovato la chimica giusta con gente che aveva voglia di sacrificarsi. Era importante vincere e l’abbiamo fatto giocando 22 o 23 minuti veramente buoni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy