Varese-Pesaro, le pagelle: Daniel, che disastro! Musso e Wright i migliori

0

OPENJOBMETIS VARESE Rautins 5: i ferri del Palawhirpool cominciano a dargli fastidio. 2/11 contro Pistoia, 3/11 oggi. Sul -7 ha avuto la palla per riaprire il match, fallendola. Da lui ci si aspetta la scossa, invece si spegne lentamente. Daniel 3: Pozzecco lo manda a quel paese e lo abbandona in panchina, come dargli torto. Maynor 4,5: no, non ci siamo ancora. Parte discretamente con 3 assist nel primo quarto, poi si spegne e con lui tutta Varese. Agli errori al tiro (3/13 dal campo) aggiunge errori elementari scatenando il contropiede avversario. Casella sv Deane 5: potrebbe sfruttare la pessima giornata di Maynor, ma non lo fa, lasciando Varese senza una guida. Callahan 6,5: per la grinta e il cuore con cui gioca, ma dall’arco (specialità della casa) stecca e non poco (1/6). Kangur 6: di bentornato. Al ritorno in campo si presenta con una tripla, a cui aggiunge 8 rimbalzi. Varese ha bisogno di lui. Eyenga 6,5: insieme a Callahan è l’unico che prova a scuotere squadra e pubblico, ci prova fino alla fine firmando 19 punti e catturando 5 rimbalzi. CONSULTINVEST PESARO Ross 6,5: importante il suo impatto a cavallo dei due quarti centrali, quando Pesaro rimonta e mette la freccia. Myles 4,5: tiratore, non realizzatore (0/7 dall’arco). Basile 6: Maynor lo attacca ma lui risponde presente con personalità. Musso 7,5: tre bombe di importanza capitale. Prima fa scappare Pesaro, poi a 2’ dal termine mette la bomba che piega le gambe a Varese e regala i due punti alla VL. Raspino 5,5: 13 minuti e 5 falli, ma il plus/minus gli sorride (+8 con lui in campo). Wright 8: l’MVP del match. Prima lascia la scena a Judge, poi prende in mano la VL guidandola alla vittoria. In penetrazione e dalla lunetta è una sentenza che Varese non è ancora riuscita a decifrare. Judge 7: immarcabile anche se a curarlo non è certo il miglior difensore del campionato (Daniel…). Sotto le plance fa quello che vuole, finchè una sciocchezza lo toglie dal campo (quarto fallo più tecnico), ma glielo perdoniamo. Crow sv Lorant 6: importante dall’arco (2/4), solido a rimbalzo (8), ma impreciso da dentro l’area (1/7). E’ comunque un’aggiunta importante che farà molto comodo a Pesaro.   TERNA ARBITRALE Paternicò-Sabetta-Filippini 6,5: Gara ben diretta dalla terna arbitrale. Precisi nell’episodio dell’esclusione dal match di Judge (fallo a rimbalzo più tecnico per eccesso di proteste). Qualche dubbio sull’antisportivo fischiato ai danni di Pesaro, ma Eyenga mette tutti d’accordo con lo 0/2 dalla lunetta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here