Varese-Sassari, Markovic: “Partita già decisiva per i playoff: ci proveremo fino in fondo”

0

Nenad Markovic presenta la partita di domenica alle 12 contro Varese, ultima chance per la Dinamo di provare a rimanere in corsa per i playoff:

“Ogni partita adesso è una battaglia contro una squadra che lotta per un obiettivo preciso, sono contento di essere fuori dalla lotta calda grazie al bellissimo mese di marzo ed evitare che questi confronti diventassero molto pericolosi. Ce lo siamo meritati e non fortunati con vittorie di alto livello e fondamentali per non arrivare oggi in un’altra posizione”

“Abbiamo avuto tanti problemi in settimana tra acciacchi e infortuni, partita molto difficile contro una squadra che gioca un basket atipico, tiratori da 3 punti, grande ritmo e necessità di vincere a tutti i costi. Se vogliamo avere delle possibilità dobbiamo rispettare il piano partita alla lettera”

Infortuni hanno inciso sulle ultime due partite e sugli allenamenti

“Sono un coach non un dottore, Treier aveva la febbre, Tyree si è infortunato durante la partita con Napoli, Raspino era fermo, sono cose che capitano, adesso dobbiamo cercare di fare il massimo con quello che abbiamo e dare tutto. Quando perdi con Napoli non è solo per quello ci mancherebbe è una squadra che ha vinto la Coppa Italia, è una squadra di livello, può vincere assolutamente, non abbiamo perso da una squadra di seconda divisione, esistono anche gli avversari, possono essere meglio di noi. Tutti, incluso me, vogliono cercare di finire la stagione nel migliore dei modi e giocarcela fino a quando la matematica ci dirà che non possiamo lottare per i playoff”

Gara da all-in con Varese, come ha reagito la squadra dopo Napoli

“Sappiamo sicuramente che quella con Varese rappresenta l’ultima possibilità di potercela giocare, a Napoli abbiamo fatto bene per tratti della partita, tutti sanno che un match da ultima spiaggia, l’ultimo treno che passa per i playoff, ma la cosa importante è finire il campionato lottando e cercando di fare il massimo a prescindere dai playoff”

McKinnie fa eco al coach

“Varese deve vincere assolutamente per restare in serie A, noi abbiamo l’ultima possibilità per cercare di provare a prendere i playoff, arriviamo dalle ultime due sconfitte, vogliamo onorare il nostro campo e regalare ai tifosi una gioia”

Motivazioni, stanchezza o salvezza acquisita

“Siamo professionisti, giochiamo al massimo, non abbiamo sottovalutato nessuno, magari non abbiamo giocato così bene, non siamo stati così duri ma non certo perché non lo volessimo, non siamo riusciti ad avere la stessa continuità per 40 minuti”

Sei migliorato molto nelle ultime settimane da quando è arrivato coach Markovic

“Penso per me che alla prima stagione in Europa è stato tutto completamente differente, ho cercato di migliorare partita per partita, il coach mi ha aiutato tanto per riuscire a fare un ulteriore step per cercare di essere più concreto, di comprendere il tipo di pallacanestro, di essere più produttivo, mi ha dato tanta fiducia e di riuscire a mettere le mie qualità al servizio della squadra”

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna