Venezia – Brindisi, parla De Raffaele: “Contenere la loro esuberanza a rimbalzo per portare a casa la partita”

Venezia – Brindisi, parla De Raffaele: “Contenere la loro esuberanza a rimbalzo per portare a casa la partita”

Il coach dell’Umana Reyer ha presentato la sfida con l’Happy Casa Brindisi in programma al Palasport Taliercio, a porte chiuse, domenica 8 marzo alle 20.45

di Marco Muffatto

“È una situazione molto particolare, condizionante e condizionata. Essendo uno spettacolo è naturale che gli attori vorrebbero poter recitare davanti a un pubblico, perché di questo si tratta. Così è naturale anche che sia tutto più difficile, tutto più strano: l’abbiamo già provato nella partita di Brescia, ma, come ho detto, credo sia giusto attenersi a quello che viene deciso per tutelare la salute di tutti e garantire una continuità, essendo però pronti a qualsiasi decisione viene presa.

Premesso questo, che rende la stagione strana, riaffrontiamo Brindisi dopo la Coppa Italia e quindi le considerazioni sono un po’ le stesse. E cioè una squadra di grande qualità, con grandissimo talento offensivo in molti giocatori. Una squadra che ama correre, che verrà qui col desiderio di provare giustamente a portare a casa la partita. Noi arriviamo dalla vittoria e dalla qualificazione ai playoff di EuroCup, quindi con anche questa spinta. Dovremo essere bravi ad affrontare Brindisi soprattutto come impatto fisico, perché è una squadra molto atletica. E quindi credo che ancora una volta la capacità di contenere la loro esuberanza a rimbalzo possa essere una delle chiavi per portare a casa la partita”.

Uff. Stampa Umana Reyer Venezia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy