Venezia – Milano, De Raffaele: ” E’ una partita che porta stimoli già di per se”

Venezia – Milano, De Raffaele: ” E’ una partita che porta stimoli già di per se”

Le dichiarazioni del coach orogranata in vista della supersfida di domenica alle 17.00

di Marco Muffatto

“Arriva Milano: una partita per noi molto importante, soprattutto perché dobbiamo provare a scalare delle posizioni in classifica e ancor di più perché arriva una squadra forte, che non ha certo bisogno di presentazioni o di fare l’elenco di quanti campioni ha. Da Rodriguez a Scola, sappiamo quanta qualità ci sia in Milano, quindi è una partita che porta stimoli già di per se. Così come arriva uno degli allenatori più importanti in Europa, che stimo molto perché credo sia stato e sia uno di quelli, anche al di là dei risultati, che ha diffuso idee per tanti allenatori, quindi una fonte a cui provare ad abbeverarsi. Una partita quindi difficile ma per noi, al di là del fatto che affrontiamo Milano, importante perché non abbiamo mai vinto fuori casa e quindi le partite in casa diventano ancor più importanti. Siamo in una condizione nuova nel dover provare a risalire posizioni, perché la classifica non ci soddisfa.

Riguardo la partita, al di là di non sapere quale sarà l’allineamento e come sarà la disposizione dei giocatori di Milano, credo che sarà un match in cui sarà fondamentale il contenere le caratteristiche dei campioni e dei loro giocatori, più che non tanto le situazioni. Quindi, a livello difensivo, anche il desiderio di impattare con giocatori importanti può fare la differenza, così come la capacità di contrastare fisicamente su ogni match-up difensivo. Mi aspetto di conseguenza una partita molto fisica, “di Coppa”, perché contro una squadra di taglia molto grande. Mi aspetto anche una bella partita di pallacanestro, davanti al nostro pubblico: ci sarà il tutto esaurito, giustamente perché è una partita contro una bellissima squadra, e quindi noi dovremo essere bravi a trascinare il pubblico e farci trascinare all’interno di tutte le difficoltà che ci possono essere contro una squadra di questa caratura”

Ufficio stampa Umana Reyer Venezia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy