Venezia – Pesaro, Repesa: “Dobbiamo essere più duri, lucidi e fisici”

Queste le parole del coach pesarese che presenta così la seconda trasferta consecutiva della VL, sul difficile campo della Reyer

di Alessandro Kokich

Presso la Vitrifrigo Arena il coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Jasmin Repesa ha presentato il match della 3^ giornata di Serie A UnipolSai che vedrà i biancorossi impegnati sul parquet dei campioni d’Italia 2018/2019 e vincitori dell’ultima edizione della Coppa Italia, la Umana Reyer VeneziaPalla a due in programma per domenica 11 ottobre alle 17:10 con diretta tv su Eurosport 2, in streaming su Eurosport Player e radiocronaca su Radio Incontro Pesaro.

“La società di Venezia nel corso degli anni è cresciuta molto anche grazie alla conferma con costanza dello stesso gruppo in termini di continuità di roster. Si conoscono a memoria, si tratta di una squadra molto completa – ha esordito Coach Repesa – ci sono giocatori in grado di sfruttare al meglio il pick and roll (tra cui Daye che a Pesaro tutti conoscono) senza dimenticare però anche gli ottimi lunghi e i tiratori di cui può disporre, come ad esempio Bramos”.

Nella prima trasferta stagionale non è sceso in campo capitan Carlos Delfino a scopo precauzionale in seguito a una lesione muscolare di primo grado: “Carlos ha svolto lavoro separato nel corso della settimana, vedremo se riuscirà a rientrare per il match che giocheremo domenica a Venezia. Ovviamente non vogliamo forzare, valuteremo l’andamento delle sue condizioni nel corso delle prossime ore sempre in totale accordo con lo staff medico”.

“Dobbiamo essere più duri, lucidi, fisici e connessi. I ragazzi stanno facendo un ottimo lavoro, non voglio assolutamente mettere pressione al nostro ambiente. Vogliamo diventare molto competitivi”, ha concluso il Coach biancorosso.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy