Venezia, prima vittoria ad una Final Eight con Daye in doppia cifra (mai successo nelle precedenti edizioni)

Venezia, prima vittoria ad una Final Eight con Daye in doppia cifra (mai successo nelle precedenti edizioni)

Umana ha battuto al supplementare la Virtus Bologna favorita per la Coppa.

di La Redazione

Prima storica vittoria per l’Umana Reyer Venezia alle Final Eight, dopo non essere andata oltre i quarti di finale in sette occasioni supera la testa di serie numero uno del tabellone Virtus Segafredo Bologna per 82 a 81 e si qualifica per le semifinali dove incontrerà la A|X Armani Exchange Milano.
Venezia aveva disputato le ultime 6 edizioni della Final Eight più quella della stagione 2012 non andando mai oltre al primo turno.
Prima vittoria anche per coach De Raffaele che aveva allenato sulla panchina di Venezia le ultime 4 edizioni giocate dai lagunari.
Per la quarta volta in cinque anni la numero uno del tabellone esce contro la numero otto, era successo a Reggio Emilia nell’edizione del 2016 eliminata da Avellino e in entrambe le edizioni di Firenze prima ad Avellino eliminata da Cremona nel 2018 poi all’Olimpia Milano sconfitta dalla Virtus Bologna nell’edizione 2019.
Tiro della vittoria nello scadere dell’overtime per Austin Daye nella sua Pesaro e miglior prestazione nelle Final Eight con 15 punti segnati. Daye non era mai andato in doppia cifra nelle due precedenti gare giocate (2018 e 2019)

 

 

Uff stampa LegaBasket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy