Venezia – Treviso, le parole dell’ex Nicola Akele

Venezia – Treviso, le parole dell’ex Nicola Akele

Si riparte da dove si era chiuso, De’ Longhi Vs Reyer al Taliercio anche se a distanza a sei mesi di distanza i protagonisti sono cambiati.

di Gianmarco Tonetto

Prende il via la Supercoppa e per Treviso si riparte proprio lì da dove tutto si era interrotto: al Taliercio contro la Reyer.

Due ex in campo per TVB (nella Reyer c’è Fotu, lo scorso anno a Treviso), entrambi protagonisti nelle giovanili della Reyer, il centro Giovanni Vildera e l’ala Nicola Akele, che presenta così il match:

“C’è grande emozione, finalmente si gioca una partita vera dopo diversi mesi. Siamo molto carichi e non vediamo l’ora di iniziare questa Supercoppa. Abbiamo lavorato tanto su noi stessi e penso che siamo a un buon punto, ma c’è sempre qualcosa su cui si può migliorare. Le amichevoli ci hanno dato qualche buon feedback, ma la partita di domenica sarà indicativa di come siamo realmente. Per me – continua Akele – è una partita ancora più emozionante perchè contro la squadra in cui sono cresciuto e ho esordito a 17 anni nella massima serie, quindi avrò anche una motivazione in più. L’importante sarà arrivare con energia e la giusta determinazione per ottenere un buon risultato. Anche questa settimana ci siamo allenati molto intensamente per arrivare pronti perchè sappiamo che Venezia è una squadra molto forte, esperta e conun gruppo che si conosce già molto bene. Dovremo essere attenti per quanto riguarda sia il nostro gioco che il nostro approccio. Sarà un bel banco di prova per la crescita del nuovo gruppo che stiamo creando giorno dopo giorno in palestra. Ma la cosa importante è che finalmente giochiamo una partita, non vediamo l’ora di tornare finalmente in campo per una partita ufficiale.”
Fonte ufficio stampa De’ Longhi Treviso Basket.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy