Verona, presentato Holman: “Qui ambiente fantastico”

0

La Tenuta Santa Cristina dell’azienda vitivinicola Zenato ha ospitato questa mattina la presentazione ufficiale di Aric Holman. Un appuntamento con la stampa aperto dall’annuncio del rinnovo della partnership tra Zenato e Scaligera Basket.

“Inauguriamo un anno importante che segna il ritorno della Scaligera Basket in serie A, dopo 20 anni di assenza – ha dichiarato Alberto Zenato, titolare dell’omonima azienda – Siamo orgogliosi di aver siglato e rinnovato per il terzo anno consecutivo questa partnership, che ci farà vivere grandi emozioni e che porterà il nome di Verona su un grande palcoscenico. Mi fa piacere oggi dare il benvenuto in squadra ad un nuovo giovane giocatore, l’americano Aric Holman, un’ala forte, che già nelle prime uscite di questa pre season si è messo in evidenza e ha fatto divertire il pubblico – ha concluso Zenato”.

“Questa è una partnership tra eccellenze del territorio – ha sottolineato il Presidente della Scaligera Basket, Gianluigi Pedrollo – Zenato ci accompagna in questo viaggio per la terza stagione consecutiva e per noi è un grande orgoglio. Alberto è anche un amico ed è un piacere vedere ancora il suo marchio sulle nostre maglie da gioco. Noi abbiamo fatto il meglio che potevamo nella costruzione della squadra e soprattutto in maniera sostenibile, un aspetto che ritengo importante”.

Si è passati successivamente alla presentazione di Aric Holman, giocatore che torna in Europa dopo l’esperienza in Germania due stagioni fa. 

Su di lui è intervenuto il Vicepresidente Giorgio Pedrollo “Holman è un giocatore che può ricoprire più ruoli, ha notevoli qualità che già si sono viste in campo nelle amichevoli che abbiamo giocato, dove ha dimostrato fin da subito che tipologia di giocatore sia. Ha tanta potenzialità, un tempismo difensivo incredibile e grande qualità di tiro. Il lavoro del GM Frosini e del DS Agostinelli è stato davvero importante perché per riuscire a firmare questo tipo di giocatori bisogna essere abili a muoversi sotto traccia”. 

Infine la parola proprio ad Holman: “Ho trovato, qui a Verona, un ambiente fantastico. Ho toccato con mano quanto ho sentito su questa società, sono assolutamente soddisfatto della scelta che ho fatto. Il coach mi ha chiesto di essere me stesso e di continuare a mettermi a disposizione in campo per raggiungere il nostro obiettivo di squadra. Ho trovato dei compagni di squadra fantastici, queste prime settimane sono state perfette. Sono tutte brave persone che hanno ben chiaro l’obiettivo in testa, un aspetto molto importante per costruire il prima possibile la miglior mentalità vincente”.

Uff.Stampa Scaligera Verona