Virtus – Caserta le pagelle: mambo italiano virtussino, Caserta è solo Young

0

VIRTUS GRANAROLO BOLOGNA White 6,5: partita offensivamente anonima per 3 quarti, nell’ultimo fa due canestri decisivi…in difesa c’è sempre…#WhiteWall Cuccarollo ng: il peggiore in valutazione in 3 minuti, ma giocando sul dolore, già averlo in campo è già un successo..#zoppo Gaddy 6,5: vince la sfida con tutti i  pariruolo dirimpettai, pur senza strafare…male gli altri, ma la sua maturità è già importante…#illaureato Portannese 6,5: minuti più abbondanti dell’usuale, li sfrutta facendo sempre cosine utili e con una tripla importantissima…#scoperta Imbrò 7: finalmente!! Torna sui suoi livelli, in attacco, dove ritrova il tiro, e in regia, giocando con la personalità che gli compete…#alleluja Fontecchio 7: premesso che, e ormai si è capito, sono un amante totale del giocatore, ma anche oggi, al netto dei falli, fa cose egregie, ed ormai è spesso e volentieri la prima opzione…#onestepfurther Mazzola 9: prova da MVP, domina le plance e mette quel tiretto maligno da 5 metri che lo rende immarcabile (8/8 al tiro)…sulle giocate migliori, anche dietro, c’è sempre lui…#provacoibaffi Hazell 4: avulso, e lo testimonia il numero irrisorio di conclusioni…e se si conta che in difesa non è proprio un mastino e non costruisce dal palleggio allora diventa un corpo (quasi) estraneo…#timidone Ghilchrist 6,5: tolta la frenesia dell’esordio – e servito meno/meglio – regala una prova concreta da ambo i lati del campo e dimostra un buon fadeaway che servirà…#solido Ray 7: non solo per le cifre per i punti che ricacciano sempre i casertani lontani, ma per la leadership anche “fisica” che ha in campo, nonostante guardiani rudi…mezzo voto in meno per il continuo punzecchiarsi con gli arbitri…#smargiasso All.Valli 8: ha in mano una squadra stressante per l’altalena continua di momenti ottimi e crolli di prestazione, ma il fatto di trovare sempre e da tutti qualcosa di buono è indice di un gran lavoro da parte suo e del suo staff…non sarà Disneyworld, ma nemmeno Consonno…#giostraio   Sam Young JUVE PASTA REGGIA CASERTA Howell 6,5: segna solo da due passi sugli scarichi, ma quello deve fare e quello fa…#tantopeccampà Gaines 5: doppia cifra con percentuali da cecchino cieco…e regia zero…#erameglioSundiata Mordente 5,5: parte forte, poi cala alla distanza…ma nel complesso la prova è discrete, pur se gli anni iniziano a pesare…#buenritiro Young 6: le cifrone giustificherebbero un voto più alto, ma ad osservarlo fa poi una sola cosa: ricezione a sinistra, palleggio forte in entrata e sottomano di potenza…e soprattutto non la rende mai ai compagni…#buconero Tommasini 4: 20 minuti di nulla…ex non rimpianto oggi, decisamente…#nemoprofetaeccetera Michelori 4: idem, anzi peggio, perchè scarica sul ferro uno 0/4 ai liberi in un momento topico, cosa che qua ancora si ricordano perchè costò una coppa…#corsiericorsi Sergio ng: ingiusto valutare sprazzi per far rifiatare i compagni…#fatevoi Moore 5: benino in regia con tanti assist, ma al tiro è un pianto vero…per riprendersi Caserta ha disperatamente bisogno (anche) dei suoi canestri…#wewantmoore Scott 4: ah era in campo? Sì Mattia, ben 21:45 minuti…ah non me ne ero accorto…#maddai All. Molin 5: non trova il bandolo e soprattutto non trova tanti giocatori tutti contemporaneamente…e allora diventa durissima così, anche perché le sue abituali difese non bastano oggi…#indifeso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here