Virtus-Reggio Emilia, le pagelle: tre reggiani contro tutti, Pullen e Poeta trascinatori.

0

Virtus Oknoplast Bologna

Gaddefors 7: quando capisce che è in giornata e di là lo lasciano fare si scalda e produce anche in difesa. Disgelo

Imbrò  6: regia ordinata per far rifiatare Poeta, nulla di più, ma hai detto poco…

Poeta 7: quanto era mancato con Caserta il capitano eh? Non al 100%, ma fa di tutto con 22 di valutazione. Multitasking

  1. gioca poco,da specialista difensivo e segna 4 punti. Essenziale.

Mason Rocca 5: non è che può sempre sembrare un ragazzino, ne ha pur sempre 36. Anziano (con tutto il rispetto)

Gigli 6: con tutti quei piccoli intorno di palloni non gliene arrivano tanti. Ma quelli li mette. Faro.

Smith 6,5: si può fare!!! Ovvero: giocare con voglia, prendere i rimbalzi e mettere i canestri (da sotto) che servono. Ma pure non litigare sempre con qualcuno… Frankenstein Junior

Andjusic 5: oggi niente triple, così è inutile. Rimandato

Pullen 8: pronti-via. Top scorer, il 73% dal campo e tutti i canestri decisivi. Prenderlo prima? (tipo a settembre, tanto per dire).

Hasbrouck 5,5: la concorrenza con Jacob invece che svegliarlo lo rende più flemmatico. Almeno si sbatte in difesa. Valium

All. Bechi 7: la cura funziona, se la Virtus fa dei passi in avanti anche sul piano del gioco è molto, molto, merito suo.

 

Trenkwalder Reggio Emilia

Jeremic 3: entra, ma evidentemente non vuol disturbare nessuno. Sarà per quello che nessuno se lo ricorda. Desaparecido.

Taylor 7,5: il più continuo dei suoi, li tiene a galla nei quarti dispari e fa il suo in quelli pari. Macchina

Brunner 6: doppia doppia, lotta e sbuffa. Ma fa il quinto fallo quando non deve. Incompiuto

Antonutti 4: oggi non gli entrano cose che di solito mette ad occhi chiusi e in difesa non compensa. Fuori giri.

Filloy 5: di solito non gioca così tanto e si vede. Gli argentini ora hanno il Papa, ma da queste parti nessun miracolo. Penitente.

Slanina 3: tornate alla prima riga (Jeremic), che non ho voglia di riscriverlo.

Cervi ng: tre minuti per capire che la partita va a una velocità, lui a un’altra. Poi lo inghiotte la panchina.

Silins 3: salite di una riga e rileggete (oggi ne ho proprio poca voglia eh?!).

Cinciarini 6,5: sfuriate da campione, ma la continuità oggi cercatela altrove. Monsonico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here