Al PalaBigi non si passa, Bell e White trascinano Reggio alla vittoria su Bologna

0

GRISSIN BON REGGIO EMILIA –GRANAROLO BOLOGNA  86-76

La Grissin Bon si aggiudica il derby della via Emilia con una ottima prestazione contro una Granarolo  che ha dovuto sempre inseguire sin dal primo minuto. Bell 24 e White 27 sono trascinatori dei biancorossi ben assistiti da Cinciarini ( 9 assist ), mentre per Bologna buona la prestazione di Jordan (24) mentre i 21 di Hardy sono arrivati a partita già chiusa.

Starting five

Grissin Bon : Cinciarini, Bell, Silins, White, Brunner

Granarolo :Gaddefors, Hardy, Motun, Ware, King, 

1° Quarto

Menetti sceglie Bell al posto di Karl, mentre Bechi rimane con il suo quintetto base, inizio furente di Reggio che piazza un parziale di 9-0 nei primi 2 minuti di gioco mandando a canestro 4/5 del quintetto  e costringendo Bechi a chiamare time out. La difesa reggiana è ottima e costringe bologna ad una difficile circolazione di palla. I primi canestri ospiti arrivano dalla lunetta con Jordan e Motum, mentre  White  e Cinciarini bucano facilmente la retina ospite. Arriva a metà quarto il primo canestro  dal parquet degli ospiti ancora con Jordan sul 15-6, poi 2 triple reggiane portano avanti i biancorossi (20-7) all’8°  arrivano al massimo vantaggio +15 ( 24-9) e prima Cervi  ed ancora Jordan  fissano il risultato sul 24-11.

2° Quarto

Bechi prova la carta Imbrò  ed i risultati si cominciano a vedere, Walsh e lo stesso Imbrò con 2 bombe riportano gli ospiti al – 7 sul 26 a 19. Jordan imperversa in area costringendo i biancorossi a spender falli e con un 3/4  dalla lunetta porta i bianconeri al -4 ( 26-22), Brunner e Cinciarini riportano Reggio a metà quarto sul 30-22. Walsh si prende un tecnico dopo aver segnato, che  Bell capitalizza al massimo con 4 punti. Walch  colleziona  4 punti anch’esso   complice un tecnico alla panchina reggiana. Hardy firma il suo primo canestro  all’ottavo portando la Virtus al -2 ma Reggio trascinata da Antonutti e Frassineti con 2 triple ed un sottomano di Cinciarini rimandano gli ospiti al -9 e solo una prodezza di Hardy sulla sirena fissano il risultato sul 41-35.

3°Quarto

Si ritorna dal riposo lungo e Reggio con breack di 6-1 firmato da Bell, White e Cinciarini riportano i biancorossi sul + 11 ( 47-36 ) dopo solo 90 secondi di gioco. Arriva anche il primo canestro di Ware dalla distanza seguito dal solito Jordan per 47-41, Motum piazza la bomba  del -5 ma a questo punto si scatena Bell che comincia la personale partita trascinando la Grissin Bon realizzando 14 punti nel solo quarto. Sulla sponda opposta un monumentale Jordan tiene a galla i suoi, ma nulla possono sulle bombe finali di Filloy e di uno scatenato Bell fissano il risultato sul 66-52 finale.

4° Quarto

Ultimo quarto parte all’insegna di Gaddefors che co 2 giochi da 3 punti riporta in amen Bologna al -8 ( 66-58 ), Brunner e White ribaltano subito il risultato portando nuovamente al massimo vantaggio ( +17 ) a metà del quarto 75-58. Si sveglia Hardy tra i bolognesi, sino a quel punto anonimo in campo, che confeziona 2 triple consecutive, spezzate da un canestro pesante di Cinciarini ed un altro di Bell che riporta sul binario reggiano la gara. Gli ultimi 3 minuti vedono Reggio tenere bene  e  Bologna che ancora con Hardy tentare una rimonta  ormai impossibile. Il finale si chiude con una schiacciata di White e un canestro sulla sirena di Walsh tra il tripudio di un PalaBigi festante.

Grissin Bon : White 27, Filloy 3 , Karl  , Brunner 9 , Antonutti  2 , Bell 25, Frassineti  3, Mussini,  Pini , Cervi 2 , Silins  , Cinciarini 15 . Allenatore Menetti

Granarolo : Gaddefors  6 , Hardy 21 , Motun 6 , Imbrò 3, Fontecchio  , Landi  , Gazzotti  , Ware 3 , Jordan 24 , Bianconi  , King  , Walsh 13 . Allenatore Bechi

Spettatori : 3500

MVP Basketinside : Troy Bell 

ARBITRI : Seghetti, Weidmann, Terreni

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli