Anche Avellino espugna Pistoia: 68-61 per gli irpini!

0

Seconda di fila al PalaCarrara. Oggi gli ospiti sono i campani della Sidigas Avellino. Sorpresa Magro nel quintetto iniziale per Pistoia, Avellino con il suo classico starting five. Il canestro “Teddy Bear Toss” è opera di Harper. Inizio col freno tirato, molta confusione nell’imbastire un’azione decente in fase d’attacco, specialmente per quanto riguarda la formazione pistoiese. Primo break per Avellino, Banks-Gaines firmano un 5-0. Pistoia mostra i suoi limiti di organico, quando una pedina fondamentale – vedi Johnson, infortunatosi in settimana – viene meno, la squadra soffre. E Avellino ne approfitta, specialmente sotto le plance. Entrato Johnson la musica cambia leggermente, Anosike non gode più di libertà fisica sotto canestro. Rischia Moretti, perché il lungo americano non si è praticamente mai allenato questa settimana. Il punteggio però dice sempre Avellino avanti 14-8 a -2′ dalla fine del primo periodo. Cavaliero con la sua tripla a 30″ dalla sirena firma il +9, massimo vantaggio biancoverde. E così termina il primo quarto. Poche emozioni, se non il lancio di peluche a scopo benefico, organizzato e promosso da “La giornata tipo” la famosa pagina Facebook. Secondo periodo, Vitucci da respiro a Anosike, ma Trasolini è fondamentale nell’allungo a +11 di Avellino. Pistoia è un corpo nettamente estraneo alla partita. E Cortese e Cavaliero infieriscono sulla preda con un altro 5-0. Avellino fa letteralmente quello che gli pare, troppa la superiorità fisica e tecnica mostrata finora nei confronti della squadra di Moretti. Il punteggio a 4’22” dalla pausa lunga dice 32-17 per Avellino. Pistoia rimuove il punteggio solo dalla lunetta, con Brown. Ma è un 1/2 che è lo specchio della partita che stanno conducendo i biancorossi. E Anosike è un incubo sotto canestro, una mostruosità fisica la sua al cospetto dei lunghi pistoiesi. Pistoia contiene però i danni, il punteggio al 20′ è 34-27 per Avellino. Velo pietoso su Pistoia, Trasolini finora il migliore per Avellino.
Inizio secondo tempo e la firma sul primo canestro è sempre quella di Justin Harper, questa volta con un’inchiodata pazzesca in rimorchio. Pistoia sempre confusionaria, però Avellino non riesce a darle il colpo di grazia. Hall riesce a trovare un ottimo assist per Johnson per il -8, ma Banks dalla lunetta rispedisce i biancorossi sul vantaggio in doppia cifra. Ma Milbourne e Williams riportano Pistoia a -6, Vitucci chiama intelligentemente time out, ma i biancorossi hanno il loro momento si, è l’alley oop di Filloy per Johnson ne è la riprova. Ma un grande Cavaliero spegne gli entusiasmi da tre. Il finale di terzo quarto rimane confusionario, anche se più spettacolare e si chiude con Avellino avanti sempre di 7, 50-43. Ultimo quarto, la squadra di Vitucci prova ad allungare, con Banks, autore anche di uno splendido canestro sulla sirena dei 24″. Piccole reazioni di Pistoia, ma mai importanti, rendono la vita facile ai biancoverdi. Il buon momento fatto vedere dai ragazzi di Moretti sul finale di terzo quarto è stato un fuoco fatuo. E la bomba sputata dal ferro di Hall a 5′ dal termine ne è la fotografia impietosa. Senza togliere nulla ad Avellino, che comunque non ha saputo fin qui ammazzare il match. Williams prova a ricucirla con 4 punti filati, ma Gaines punisce Pistoia da tre. Williams si carica la squadra sulle spalle, Moretti in lui oggi vede l’unico terminale offensivo affidabile. Per lui altri due punti che portano il punteggio sul 61-55 per Avellino. E Milbourne si aggiunge per dare per ansa di rimonta. A un minuto dal termine la caviglia di Johnson alza bandiera bianca. Avellino imbrigliata dalla difesa di Pistoia che si è svegliata sicuramente tardi. E Gaines a 30″ dalla fine mette una botta serie sulla partita con la tripla del 64-58. Si chiude con il disperato tentativo di Pistoia, ma poco mordente per i biancorossi e Avellino la porta a casa 68-61.
PISTOIA-AVELLINO 61-68
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Hall 4, Williams 16, Brown 15, Milbourne 9, Magro 0, Cinciarini 5, Filloy 0, Johnson 12, Amstellari, Moretti, Severini. All. Paolo Moretti.
SIDIGAS AVELLINO: Gaines 8, Banks 17, Hanga 8, Harper 10, Anosike 4, Cadougan 2, Cavaliero 8, Cortese 3, Trasolini 8, Lechthaler 0, Picariello. All. Francesco Vitucci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here