Banks affonda Pesaro e carica tutta Brindisi per le Final Eight

Banks affonda Pesaro e carica tutta Brindisi per le Final Eight

Banks e Thompson infiammano le retine pesaresi, cosi come Pusica che si scatena nel solo terzo quarto

di Alessandro Kokich

Alla VitriFrigo Arena, sede delle prossime Final Eight che cominceranno giovedì, si affrontano nel lunch match la Happy Casa Brindisi e la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. Dopo un primo quarto equilibrato, Thompson si carica la squadra ospite sulle spalle portandola a chiudere la seconda frazione con un parziale che regala ai brindisini una doppia cifra di vantaggio. Al rientro dagli spogliatoi, Pusica e Banks si affrontano a distanza in una gara di tiro, vinta dal giocatore americano che ha segnato 18 punti contro 17 in 10 minuti, in una frazione in cui le difese non sono state così irresistibili. Gli ultimi 10 minuti sono una lunga passerella per tutti i giocatori a roster di entrambe le squadre con Vitucci che fa assaggiare il parquet della VitriFrigo Arena a tutti i suoi giocatori, in modo che siano tutti a proprio agio nel “torneino” della settimana prossima

Quintetti:

Pesaro: Barford, Pusica, Williams, Eboua, Totè

Sassari: Banks, Zanelli, Stone, Gaspardo, Brown

 

1° QUARTO: Dopo aver passato due minuti e mezzo di gioco, la VL ha effettuato un solo tiro a canestro con i brindisini che non ne approfittano, rimanendo sul 2-3 per svariate azioni. I pesaresi cominciano a difendere e si portano sul 10-3 dopo metà frazione costringendo Vitucci al timeout; inizialmente la squadra di Sacco continua ad allungare, ma 4 azioni sconclusionate regalano a Banks e soci il tiro del 14 pari. Totè chiude il parziale di 0-11 e fa tornare in parità le due formazioni, prima che il canestro di Pusica faccia chiudere la prima frazione in vantaggio alla squadra pesarese, sul punteggio di 18-16.

2° QUARTO: Thompson apre il quarto con due triple, seguito poi da Campogrande, che regala il nuovo parziale di 4-15 alla squadra in maglia blu che si porta così sul 22-31 dopo 14’. Zanotti segna da dietro l’arco, cosi come Thompson che segna il punto numero 13 in 4 minuti di gioco; l’attacco ospite continua a girare perfettamente, forse complice una difesa che non può definirsi tale, e così il punteggio arriva sul 29-38. Mussini mantiene il distacco sotto la doppia cifra ma c’è poco altro da raccontare di questa frazione in cui Pesaro continua ad attaccare 1 contro tutti con il risultato di ritrovarsi a fine primo tempo sul punteggio di 35-45.

3° QUARTO: Questa frazione si apre con un botta e risposta tra Pusica e Banks: il primo segna 9 punti ma il secondo ne segna 13, il tutto in 3 minuti di gioco, facendo segnare il 49-58. Dopo tempo immemore, rivede il campo Chapman, tenuto fuori per diverse settimane per un problema alla caviglia; Gaspardo e Zanelli trovano due colpi dai 6,75 ma un ispirato Pusica ribatte con altri 5. Banks continua la lotta a distanza col pariruolo serbo rispondendo con altrettanti punti con il divario che appare incolmabile nell’ultima frazione: 63-78; la sfida a distanza vede vincere il brindisino che ha segnato 18 punti contro 17 del serbo in questi 10 minuti.

4° QUARTO: Anche in questa occasione, gli ultimi 10 minuti sono pura formalità, con la formazione pugliese che pronti via segna un 9-0, infierendo ulteriormente. Totè trova un appoggio da sotto il ferro ma il giovane Ikangi vola in contropiede compensando il tutto. Campogrande trova una tripla, Mussini un tiro in penetrazione mentre cominciano i cambi per dare spazio ai giovani presenti a roster come Drell e Cattapan. Finisce 77-103 con la formazione brindisina che conclude alla grande la prova per valutare i ferri della VitriFrigo Arena; i pugliesi allungano così la lista delle squadre che superano i 100 punti segnati a Pesaro.

MVP Basketinside: Adrian Banks (25 punti, 9/14 dal campo, 6/10 da 3)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – HAPPY CASA BRINDISI: 77-103 (18-16, 17-29, 28-33, 14-25)

Pesaro: Barford 7, Drell 2, Mussini 6, Williams 13, Pusica 21, Solari ne, Miaschi 5, Eboua, Chapman, Basso ne, Totè 17, Zanotti 6 All. Giancarlo Sacco

Brindisi: Brown 6, Banks 25, Martin 6, Sutton 3, Serra, Zanelli 9, Gaspardo 16, Campogrande 9, Thompson 19, Cattapan, Stone 6, Ikangi 4 All. Francesco Vitucci

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy