Brescia batte Capo d’Orlando con un ottimo ultimo quarto

E’ la Germani Basket, nell’ultimo quarto ad avere la meglio sulla Betaland grazie a Landry autore di 24 punti

di Giuseppe Crivillaro

Parte bene la Betaland Capo d’Orlando (priva di Kuboka) che con una buona circolazione e tantissima aggressività in difesa fa suo il primo quarto (26-17). Brescia dopo un inizio contratto riscalda la mano con Landry e si porta in vantaggio nel secondo parziale, ma gli uomini di Di Carlo riescono ancora a chiudere in avanti il primo tempo  (47-45). La Germani rientra sul parquet con un piglio diverso e ritrova agevolmente il vantaggio, ulteriormente allargato nell’ultimo periodo con un 10-0 iniziale. Capo d’Orlando ha finito la benzina e la Leonessa sferra la zampata finale chiudendo +10 (78-88).

Quintetto Capo d’Orlando: Atsur, Faust, Stojanovic, Likhodey, Knox

Quintetto Brescia:  Vitali, Moore,  M. Vitali, Landry, Hunt

CRONACA:

1° Quarto: Inizia subito forte Capo d’Orlando che grazie Stojanovic (4 punti) e Likhodey (5 punti) si porta sul 9-5  al 4’. Brescia, complice l’aggressiva difesa della Betaland, ha difficoltà ha trovare il canestro. Likhodey e Knox portano ancora avanti la squadra di Di Carlo, Landry dalla lunga distanza prova ad accorciare le distanze ma al 6’ è 13-8. Likhodey ancora dall’arco costringe Diana al time-out sul +8 (16-8) Capo D’Orlando. Hunt prova a riavvicinarsi, ma un inchiodata di Knox pareggia i conti. Sacchetti dalla lunga distanza, Hunt e Landry riportano Brescia a -4 (21-17 al 9’), ma è ancora il centro americano ad allungare le distanze prima sotto canestro e poi con una tripla sulla sirena di fine quarto, fissando così il 26-17.

2° Quarto: E’ Sacchetti ad aprire il secondo periodo, con Faust che pareggia il parziale dalla lunetta. Rimane aggressiva la difesa della Betaland, forse un po’ troppo infatti al 12’ i ragazzi di Di Carlo hanno già commesso quattro falli concedendo alla Germani molte opportunità dalla lunetta che gli uomini di Coach Diana sfruttano al massimo ritrovando la parità a quota 30 al 14’. Moore in contropiede trova il vantaggio Brescia e Di Carlo prontamente chiede minuto. Landry però sembra aver scaldato la mano e con 10 punti consecutivi porta la Leonessa sul +5 (39-44 al 17’). Atsur trova il -1 con la complicità dell’antisportivo fischiato a Vitali, ma uno sfondamento chiamato a Knox ed un tecnico a Di Carlo restituisco a Brescia il vantaggio più largo. È Faust in contropiede a ritrovare la parità sul 45-45 al 18’, con il conseguente timeout di coach Diana. Likhodey dalla lunetta fa 2/2, Campani in difesa cancella letteralmente M.Vitali e alla fine del primo tempo è 47-45.

3° Quarto: Riparte fortissimo la Germani con un ispiratissimo M.Vitali, autore di 7 punti nei primi 3’ del secondo tempo. E’ Likhodey a rispondere al fuoco ospite con la specialità di casa fissando il 50-52 al 24’. M.Vitali è una spina nel fianco per la difesa Orlandina, che però con Faust ritrova il -1 (53-54 al 26’). Hunt inchioda ed esulta in modo troppo plateale, per gli arbitri è tecnico. Likhodey mette il libero ma Stojanovic spreca malamente il possesso, così sul ribaltamento di fronte è il solito M. Vitali ad andare a canestro firmano il 60-56 Germani e costringendo Di Carlo al timeout al 27’. Likhodey (4 punti) e Campani riportano la Betaland a -1 (61-62) a fine terzo periodo.

4° Quarto: L’inizio ultimo periodo è a senso unico: Brescia è indemoniata. I lombardi partono con un 10-0 di parziale (72-61 al 33′), mentre l’Orlandina non trova in alcun modo la via del canestro. E’ Stojanovic dopo 4 minuti a trovare il canestro per il siciliani, ma Sacchetti Moore e Landry coninuano a produrre canestri. La Betaland prova a rifarsi sotto con Knox, ma nell’azione successiva Faust sbaglia una schiacciata clamorosa in contropiede che avrebbe restituito il -7 a Capo d’Orlando. La leonessa con Vitali dalla lunga e Moore da la zampata finale e chiude +10 (88-78).

 MVP BASKETINSIDE: Marcus Landry ( 24 punti, 5/10 da 2, 4/8 da tre, 16 di valutazione)

Betaland Capo D’Orlando – Germani Basket Brescia 78-88 (26-17, 47-45, 61-62)

Betaland Capo D’Orlando: Galipò Gio ne, Faust 15, Atsur 10, Kulboka ne, Laganà, Likhodey 24, Carlo Stella ne, Galipò Gia ne, Campani 3, Stojanovic 9, Knox 17, Donda ne. All. Di Carlo
Germani Basket Brescia: Moore 17, Hunt 12, Mastellari ne, L.Vitali 4, Landry 24, Orther, Fall ne, Traini, M. Vitali 17, Moss ne, Sacchetti 14. All. Diana

Arbitri: Lanzarini (BO), Sardella (RN), Grigioni (RM)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy