Brescia passa a Scafati e vola in testa alla classifica

0

È di Kenny Gabriel il primo canestro della serata mentre dall’altra parte replica Rossato. Cinque canestri nei primi cinque possessi con Scafati avanti 6-4 dopo 1’30 e coach Magro che ferma la fuga dei padroni di casa con un time out. Nunge è il primo giocatore ad andare in doppia cifra e regala in tre occasioni il +5 alla Givova. La Germani resta in scia con i canestri di Christon, Bilan e Petrucelli per il 14-11 di metà quarto. Brescia impatta con la tripla di Gabriel e torna avanti sul 14-16 con un canestro nel pitturato di Bilan. La tripla di Logan e i liberi di Pinkins riportano avanti Scafati, Brescia replica con Burnell nel pitturato prima dei canestri di Gentile e Strelnieks che fissano il 25-21 della prima sirena.

Germani attenta in difesa e produttiva in attacco con Akele e Massinburg in avvio di secondo quarto con coach Sacripanti costretto al time out sul 29-27 dopo 2’30 per stoppare la rimonta bresciana. Al rientro in campo un canestro di Burnell vale il pareggio a quota 29 poi è Strelnieks con una conclusione dalla lunga distanza a riportare avanti Scafati. Vanno a segno Cournooh da una parte e Rivers dall’altra poi il punteggio si inchioda sul 34-31 per due minuti in cui si vedono solamente palle perse ed errori al tiro. I liberi di Christon e l’appoggio di Burnell valgono il -1 sul 36-35 quando restano da giocare tre minuti nel secondo quarto. Quattro punti di Logan e due di Nunge, intervallati dai canestri di Cournooh e Massinburg, fissano il 42-38 della sirena di metà gara.

La seconda metà di gara si apre con la tripla di Rivers che porta Scafati al massimo vantaggio sul 45-38. La Germani alza l’intensità difensiva e si riavvicina con due canestri di Christon e un gioco da tre punti di Petrucelli sul 49-46 di metà quarto. Rivers segna da tre punti poi arrivano i canestri di Christon e Della Valle per il -2 sul 54-52. Brescia piazza un’altra buona difesa con il recupero che viene trasformato nell’altra metà campo in un 2+1 di Bilan che riporta avanti la Germani sul 54-55 quando restano da giocare tre minuti nel terzo quarto. Le due squadre si alternano possesso dopo possesso al comando della gara e i due vantaggi di Brescia sono firmati da cinque punti consecutivi di Christon. Un libero di Akele e un appoggio di Bilan regalano il +4 alla Germani sul 59-63 dell’ultimo mini intervallo.

Nei primi due minuti dell’ultimo quarto diversi errori al tiro per entrambe le squadre con i liberi di Gentile da una parte ed Akele dall’altra che muovono il punteggio mantenendo le distanze invariate. Gabriel dall’arco replica alla tripla di Pinkins poi è Scafati a prendere l’inerzia della partita andando a segno con Robinson, Gentile e ancora Pinkins per il sorpasso sul 71-69 a 5’33 dal termine. Al rientro in campo dopo il time out di Magro la Germani torna avanti con un gioco da tre punti di Bilan. Gentile riporta avanti la Givova poi sono le triple di Gabriel e Della Valle a ribaltare la conduzione della gara con la Germani che trova il +5 sul 73-78 a 3’16 dal termine. Scafati si riavvicina con Pinkins prima della tripla di Petrucelli e il canestro di Della Valle che valgono il massimo vantaggio sul 75-83. La Givova ci prova ancora con Gentile e Robinson ma Petrucelli prima e Christon poi trovano i canestri che chiudono i conti sul 83-89 della sirena finale.

Givova Scafati-Germani Brescia 83-89 (25-21, 42-38, 59-63)

GIVOVA SCAFATI: Morvillo, Sangiovanni, Gentile 10, Mouaha, Pinkins 16, Rossato 4, Logan 7, Robinson 7, Rivers 12, Nunge 16, Pini 1, Strelnieks 10. All. Sacripanti

GERMANI BRESCIA: Christon 19, Gabriel 12, Bilan 13, Burnell 8, Massinburg 5, Della Valle 10, Petrucelli 13, Cournooh 2, Pollini, Akele 7, Porto. All. Magro

UFFICIO STAMPA
Pallacanestro Brescia