Brindisi con fatica batte Treviso e accede alle Final Eight

Brindisi con fatica batte Treviso e accede alle Final Eight

La Happy Casa scava il solco nella ripresa grazie alle fiammate di Banks e Brown, contro una Treviso incerottata che lotta con orgoglio e cede solo nel finale

di Gianluca Rota

In un PalaPentassuglia ancora sold-out, Brindisi dopo il ritorno al successo contro Reggio Emilia, è alla ricerca del pass per le Final Eight di Pesaro e una vittoria sarebbe fondamentale in tal senso, contro una incerottata Treviso che, deve fare i conti con la mancanza del play titolare Nikolic, del neozelandese Isaac Fotu e di Charles Cooke.

QUINTETTO HAPPY CASA BRINDISI: Thompson, Banks, Sutton, Stone, Brown

QUINTETTO DE’ LONGHI TREVISO BASKET: Imbrò, Logan, Alviti, Parks, Chillo

PRIMO QUARTO:  

Il primo canestro del match è di Sutton, risponde per i trevigiani la tripla di Logan. Polveri bagnate per la formazione di Vitucci che ha difficoltà nel trovare una soluzione contro la zona ordinata da coach Menetti. Treviso trova in Alviti il protagonista della prima frazione, il ragazzo classe ’96 è autore di ben 8 punti, così gli ospiti chiudono in vantaggio il primo quarto, 17-20.

SECONDO QUARTO:  

Prosegue il momento positivo per i trevigiani che, si portano sul +5 con i due punti di Uglietti. Per i pugliesi è Campogrande, reduce da una super prestazione contro Reggio, a sbrigliare la zona degli avversari e sbloccare da tre punti la propria squadra. I padroni di casa salgono di colpi, con i 4 punti consecutivi di Brown e la tripla di Campogrande concretizzano un parziale di 7-0, che obbliga coach Menetti a chiamare timeout. L’attacco trevigiano è sorretto dalle triple del solito Logan che, approfitta di alcune amnesie della Happy Casa. Il periodo termina con la tripla allo scadere di Banks, dopo 20’ il punteggio vede avanti Brindisi di un solo punto, 38-37.

TERZO QUARTO:    

Al rientro dalla pausa lunga, le squadre si rispondono colpo su colpo, alla tripla di Stone replica Logan con 5 punti punti consecutivi che riportano in vantaggio gli ospiti, 41-42. Si accende capitan Banks con la tripla del nuovo vantaggio pugliese; dopo il timeout dei trevigiani è ancora Banks a punire la difesa di Logan e compagni. Sul finire del quarto, John Brown sale in cattedra e con delle difese magistrali esalta il PalaPentassuglia. I padroni di casa allungano fino al +11 e con i liberi di Banks il terzo quarto va in archivio sul 64-53.

ULTIMO QUARTO: 

Treviso con grande cuore, cerca di restare attaccata alla partita e con la tripla di Imbrò si porta anche sul -8 (66-58). La Happy Casa risponde e si porta al massimo vantaggio, +11. Dopo il timeout di coach Menetti, il copione della partita non cambia, Brindisi resta in controllo e allunga fino al +15. Gli ospiti non ci stanno e provano con tenacia a rientrare in gara, mettendo paura alla formazione di Vitucci. Con la tripla di Chillo, i trevigiani toccano il -4 e hanno anche la palla del -1, ma la tripla di Parks si spegne sul ferro e allora i punti finali di Stone chiudono il match sul 81-74. Gli uomini di coach Vitucci, pur non giocando una grande partita, accedono alla Final Eight di Pesaro, Treviso nonostante le molteplici assenze, lotta fino alla fine ed esce a testa alta dal PalaPentassuglia.

HAPPY CASA BRINDISI – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 81-74   (17-20, 21-17, 26-16, 17-21)

BASKETINSIDE MVP: John Brown

TABELLINO:

HAPPY CASA BRINDISI: Brown 11, Banks 18, Sutton 4, Zanelli, Iannuzzi ne, Gaspardo 7, Campogrande 9, Thompson 13, Stone 17, Ikangi 2, Cattapan ne . All.: Vitucci

DE’ LONGHI TREVISO BASKET : Tessitori 11, Logan 20, Alviti 13, Parks 8, Imbrò 8, Chillo 7, Uglietti 4, Severini 3, Saladini ne, Piccin All.: Menetti

PROGRESSIVI: 17-20, 38-37, 64-53, 81-74

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy