Brindisi tenta il suicidio, si fa rimontare da Treviso ma riesce a spuntarla all’overtime

0

Il posticipo della 12° giornata di LBA mette difronte due squadre in piena corsa per un posto alle final Eight di Coppa Italia. Brindisi davanti ai propri tifosi cerca il riscatto dopo quattro sconfitte consecutive, ultima quella contro i romeni del Cluj Napoca. Anche Treviso vuole assolutamente tornare alla vittoria dopo la brutta prestazione casalinga contro Pesaro e la cocente sconfitta subita in BCL.

HAPPY CASA BRINDISI – NUTRIBULLET TREVISO 99-95 dts (30-24, 21-16, 12-17, 23-29, 13-12)

QUINTETTO HAPPY CASA BRINDISI: J.Perkins, Clark, Gaspardo, Adrian, N.Perkins

QUINTETTO NUTRIBULLET TREVISO: Russell, Dimsa, Sokolowski, Jones, Sims

PRIMO QUARTO:

Parte forte Brindisi con Clark, Gaspardo e Nick Perkins che firmano il 6-0 iniziale. Dimsa dalla lunetta sblocca Treviso e dopo segna la prima tripla del -2 (7-5). Nick Perkins fa la voce grossa sottocanestro e rispedisce gli ospiti sul -6 (11-5). La NutriBullet, però, rimane sempre in scia grazie ad una precisione chirurgica dall’arco (5/5) e riesce ad impattare con la tripla di Imbrò (20-20). I minuti finali sono segnati dal dominio di uno scatenato Jeremy Chappell, top scorer dei primi 10’, che permette ai pugliesi di chiudere il primo quarto avanti sul 30-24.

SECONDO QUARTO:  

La Happy Casa riprende con i canestri di Chappell e Redivo (34-24). Il timeout chiamato da Menetti non sembra sortire gli effetti sperati: i padroni di casa continuano a segnare sia dall’arco, che dentro l’area trevigiana. Gli ospiti rimangono sempre indietro nel punteggio aggrappandosi alle sole iniziative del più ispirato, Tomas Dimsa. In questo modo, Brindisi conclude il primo tempo in vantaggio di undici lunghezze (51-40).

TERZO QUARTO:   

Il solito Disma dall’arco guida la NutriBullet in fase offensiva, mentre la Happy Casa, come già accaduto in diverse partite, si blocca e concede il rientro degli avversari. La squadra di Menetti ne approfitta arrivando al -3, ma Nick Perkins non ci sta e rispedisce Treviso a sei lunghezze di svantaggio. Un periodo costellato da tante sbavature e palle perse per entrambe le compagini, vede i padroni di casa entrare negli ultimi 10′ in vantaggio sul 63-57.

ULTIMO QUARTO: 

I pugliesi tornano a giocare un basket consistente e reggono i vari tentativi di rimonta degli ospiti. Si arriva al rush finale con Brindisi avanti sui trevigiani di ben 10 punti (86-86). Nell’ultimo minuto succede l’impensabile: prima Russell ne mette due, lo segue Bortolani che riceve un fallo ingenuo da Chappell, va in lunetta e accorcia sul -5; intanto i biancoazzurri combinano disastri nella metà campo offensiva e sulla rimessa da fondo Zanelli sbaglia completamente il passaggio che finisce nelle mani di Russell che fornisce l’assist per l’inchiodata di Jones (86-83). Quando mancano 6” Treviso ha addirittura la palla per pareggiare e sempre Russell trova una tabellata che manda tutti all’overtime sul punteggio di 86-86.

OVERTIME:

Il duo Gaspardo-Adrian fa respirare Brindisi che riprende il controllo di una gara praticamente già vinta e impatta nel migliore dei modi l’overtime. Treviso questa volta non può farci nulla, e allora la Happy Casa torna alla vittoria e lo fa in un modo alquanto pazzesco con il risultato finale di 99-95.

TABELLINO:

HAPPY CASA BRINDISI: Adrian 13 (5/9, 1/4, 9 r.),  J. Perkins 10 (0/5, 1/5, 4 r.),  De Donno ne, Zanelli 8 (1/1, 2/3, 4 r.),  Visconti 5 (1/3 da 3, 1 r.), Gaspardo 11 (1/2, 2/3, 3 r.), Redivo 4 (1/3, 0/2, 1 r.), Chappell 19 (2/4, 4/6, 3 r.), Clark 2 (1/2, 0/2, 1 r.), Udom 2 (1/2, 2/4, 5 r.), N. Perkins 25 (7/10, 1/3, 6 r.), M. Vitucci ne. All.: Vitucci.

NUTRIBULLET TREVISO: Russell 20 (4/9, 3/3, 2 r.), Faggian ne, Vettori ne, Bortolani 8 (0/2, 1/5, 2 r.), Imbrò 6 (2/7 da 3, 5 r.),  Casarin (0/1 da 3),  Chillo 4 (2/2, 0/1, 1 r.), Sims 16 (4/6, 2/2, 16 r.), Sokolowski 4 (0/2, 1/4, 6 r.), Dimsa 26 (2/5, 5/8, 3 r.), Jones 11 (4/4, 1/2, 2 r.). All.: Menetti.

BASKETINSIDE MVP: Nick Perkins 25 punti (7/10, 1/3, 6 r.)

PROGRESSIVI: 30-24, 51-40, 63-57, 86-86