Brindisi vince 82-74, ma Trento non sfigura grazie a Mitchell e Owen

di Andrea Ciaccia

Brindisi vince una partita combattuta per quasi tutti i 4 quarti, ma ha dovuto fare a meno per la seconda partita di Mays, ormai una delle pedine più importanti dello scacchiere di Bucchi. Nei primi due quarti si è vista una partita per lo più equilibrata, il vantaggio si è alternato in diverse occasioni, a Brindisi si è sentita la mancanza di Mays sotto le plance, in diverse occasioni non è riuscita a bloccare Owens, che è stato spesso cercato dai compagni. Brindisi è stata precisa sopratutto nel tiro da due punti, non eccezionale dalla lunga distanza. In fase difensiva i giocatori sono sembrati poco aggressivi e distratti in diverse occasioni, nonostante le strighiate di Bucchi. Molto preciso Denmon, e incisivo James, che in diverse occasioni è riuscito a tagliare in due la difesa di Trento. Nella seconda parte della partita, Brindisi è sembrata più incisiva in fase difensiva con Zerini Cournooh ed Harper in campo, Mitchell è salito sugli scudi e insieme ad Owens ha tenuto a galla Trento. Per Brindisi buono l’apporto offensivo di Harper, ottimo James che segna, prende rimbalzi, recupera palloni e smista assist. Ottima anche la prova di Zerini, per lui 8 punti ma tanta intensità difensiva.

STARTING FIVE

Brindisi: Henry, Denmon, Turner, James, Ivanov

Trento: Forray, Grant, Mitchell, Pascolo, Owens

CRONACA

Primo quarto: Brindisi parte subito bene  e con tre triple, una di Turner e due di Denmon, dopo 3 min 30 sec si porta sul 9-2. Trento recupera grazie a un paio di palle perse di Brindisi e conseguenti canestri facili, Bucchi chiama time out, striglia i suoi che in fase difensiva risultano poco aggressivi, 14-14 quando mancano 3 minuti. James prende in mano la squadra e per due volte entra e appoggia a canestro. Qualcosa ancora non va in fase difensiva per Brindisi, che concede troppi canestri facili e in fase offensiva troppo spesso cerca il tiro dalla lunga distanza, 21-25 fine primo quarto, per Trento un ottimo Owens autore già di 9 punti.

Secondo quartoDopo due minuti sblocca il risultato Harper, autore di un ottimo arresto e tiro e una bella entrata con appoggio a canestro, che vale il 26-25 a 7 minuti dal termine, Time out per Trento. Per Trento il primo canestro lo mette a segno Grant con una tripla dopo 4 minuti. Bucchi prova Harper in cabina di regia, James tenta una delle sue solite entrate, scarica fuori per Denmon che segna la tripla, 34-30 a 4 minuti dal termine. Il quarto termina con un’ottima transizione conclusa con un bel terzo tempo di Turner che si libera del difensore e appoggia a canestro, 43-38.

Terzo quarto: Trento insiste nel cercare sotto canestro Owens che per 2 volte appoggia il pallone a canestro, per Brindisi una tripla del solito Denmon ed un’entrata di Turner che apre in due la difesa ed Ivanov che dopo un rimbalzo offensivo appoggia facilmente a canestro, 50 45, dopo 3 minuti e mezzo. Si accende Mitchell che prima fa canestro con un facile arresto e tiro e poi mette a segno una tripla, time out chiamato da Bucchi, il quoto finisce 61 pari.

Quarto quartoBrindisi aumenta l’intensità difensiva, ma Trento grazie a degli strepitosi Owens e Mitchell riesce a tenersi a galla. Ottime le difese di Cournooh Zerini e Harper, tanta intensità di James che prima realizza una tripla poi esagera e sbaglia un tiro forzato e tirato con troppa fretta, 67-64 quando mancano 5 minuti.  Ivanon non è Mays, ma oggi sta giocando decisamente meglio, 5 su 5 da due e un ottimo pallone recuperato sbucciandosi le ginocchia e subendo fallo. James on fire, stoppata, parte in transizione, scarica per Denmon che punisce da 3 punti, 76-67 a 2 minuti dal termine. Mitchell suona la carica, mette a segno una tripla, ma sbaglia la seconda, poi alley pop di Denmon e il Palapentassuglia si infiamma, 80-70, meno di un minuto al termine. La partita si può dire ormai conclusa dopo un recupero difensivo di James, che passa palla a Denmon che schiaccia, 82-72. La partita finisce 82-74.

MVP Basketinside.com: Delroy James 10 punti, 3/5 da due, 1/5 da tre, 8 rimbalzi, 4 palle recuperate, 4 falli subiti, 6 assist, 19 di valutazione

TABELLINO

BRINDISI – TRENTO 82-74

PARZIALI: 21-25, 43-38, 61-61

BRINDISI: Harper 18, James 10, Bulleri 1, Cournooh, Di Salvatore ne, Denmon 18, Morciano ne, Zerini 8,  Henry 5, Turner 12, Mays ne,  Ivanov 10 Coach: Bucchi

TRENTO: Mitchell 22, Sanders 8, Pascolo 8, Grant 8,  Forray 5, Flaccadori, Owens 19, Baldi Rossi 4, Armwood, Spanghero Coach: Buscaglia

Fotogallery a cura di Vito Massagli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy