Cantù affonda Cremona al PalaRadi

Cantù affonda Cremona al PalaRadi

Pancotto festeggia il ritorno a Cremona con una netta vittoria sulla Vanoli

di Riccardo Vecchia

Pancotto festeggia il ritorno a Cremona con una netta vittoria sulla Vanoli. Clark, Wilson e Hayes dominano mentre i locali si perdono in percentuali al tiro pessime, soprattutto dalla lunga distanza ( 3/20 da tre punti). La Vanoli ha sprecato in due occasioni i palloni per tornare definitivamente a contatto mentre Cantù ha saputo sfruttare un super avvio di match e ha punito con nei momenti chiave.

Quintetti:

Cremona: Diener, Saunders, Mathews, Tiby, Sobin

Cantù: Young, Burnell, Clark, Wilson, Hayes

 

Cronaca:

1° Quarto: Avvio deciso di Cantù che apre le danze con una tripla di Wilson continuando a martellare guidata dal lungo Hayes: il centro degli ospiti risulta immarcabile per la difesa di una Vanoli che fatica a trovare il ritmo anche in attacco. Sacchetti dopo 3 minuti di gioco chiama un time out sul punteggio di 14-4 per Cantù. Cremona ha una mini-reazione con Stojanovic e DeVico; Saunders non è preciso dalla lunetta e così Cantù ne approfitta per piazzare un contro break con Wes Clark e con il solito Hayes che infila il canestro allo scadere. Il primo quarto finisce 29-14

2° Quarto: Falli in attacco bloccano le offensive di Cremona, un antisportivo di Tiby permette a Cantù di volare sul +18 (massimo vantaggio ospite). Travis Diener con due bombe consecutive riapre la partita ma Cantù risponde subito con un 4-0 secco. La Vanoli ha la definitiva scossa con canestri importanti di Akele, Gazzotti e Stojanovic tornando fino al -8. Collins infila 5 punti importantissimi, la Vanoli perde feeling con il canestro e così il finale di periodo è un monologo canturino con le triple di La Torre e Wilson che fissano il 49-33 a metà partita.

3° Quarto: Cremona aggredisce bene Cantù trovando un parziale di 6-0. Blackout completo degli ospiti ma la Vanoli non ne approfitta perdendo palloni banalissimi; Wilson con 5 punti ricaccia lontano Cremona che si incaponisce in errori da tre punti. Dopo diversi minuti pieni di errori il finale di periodo è vivace con Haynes che appoggia e Saunders su coast to coast infila il buzzer beater che fissa il 58-47 per Cantù.

4° Quarto: Cremona non riesce a segnare, Young, Clark e Pecchia infilano il break decisivo che porta Cantù sopra i 20 punti di vantaggio. Per Cremona piove sul bagnato, Travis Diener si fa male ed esce per infortunio ad inizio periodo. Il resto del quarto è garbage time con Cantù che chiude con il successo per 79-54

MVP Basketinside: Jeremiah Wilson 21 punti, 8 rimbalzi

Tabellini:

Vanoli Cremona 54-79 Acqua S.Bernardo Cantù

Vanoli Cremona: Saunders 15, Mathews 3, Sanguinetti ne, Gazzotti 4, Diener 6, Ruzzier, Sobin 10, De Vico 3, Tiby, Stojanovic 5, Palmi 2, Akele 6. All. Sacchetti

Acqua S.Bernardo Cantù: Young 12, Collins 7, Procida, Clark 13, La Torre 3, Hayes 12, Wilson 21, Burnell 8, Baparapè, Simioni, Rodriguez, Pecchia 5 All. Pancotto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy