Casale – Montegranaro: prima gioia al PalaFerraris

0

Marco Crespi manda in campo Chiotti, Nnamaka e il trio di esterni U.S.A. Temple, Janning e Shakur, a cui risponde la Sutor con Ivanonv, Brunner, Zoroski, McNeal e Karl. Papà George segue suo figlo Coby dalla prima fila.
Pronti via e David Chiotti apre le danze con un bel rimbalzo offensivo più 2 punti a referto, ma la risposta del suo marcatore diretto in veste Fabi Shoes non si fa attendere, 6 punti di Dejan Ivanov in poco più di tre minuti.
Ma il primo quarto è segnato dal netto dominio dell’attacco perimetrale della Novipiù: Shakur, Janning e Temple segnano da ogni mattonella e dopo sei minuti la Junior è +8 sul 17 – 9.
Primi minuti al PalaFerraris da ricordare per Nicolò Martinoni, entra e mette 5 punti intervallati da una schiacciata in contropiede di Temple; Junior da applausi: 31 – 19 dopo 10 minuti.·

Il secondo quarto inizia come era finito il primo, con corse dietro ai blocchi e tiri da fuori che Janning e Stefano Gentile continuano a segnare, e Ivanov con due triple in due minuti è l’unico a tenere in vita Montegranaro.
Col passare del tempo Casale però rallenta il ritmo e la Sutor ne approfitta con Zoroski che negli ultimi due minuti del secondo quarto fa 8 punti in fila dal pitturato, e così la Junior riduce nettamente il suo vantaggio, a metà partita 50 a 40.

Nel terzo periodo la pressione della difesa marchigiana sui portatori di palla diventa asfissiante e la Junior perde una serie infinita di palloni; a buttarli dentro ci pensano poi Brunner e Ivanov, che mostrando le loro doti migliori sotto il canestro offensivo portano la Sutor a -6.
Sottolineamo sotto il canestro offensivo, perché se Ivanov prende 6 rimbalzi in attacco, non valgono di meno i 5 offensivi di Chiotti e i 3 di Stevic, che consentono alla Junior di segnare direttamente da sotto o sugli scarichi con Shakur, Janning e Nnamaka. La tripla dello svedese è infatti l’ultimo canestro del quarto dei piemontesi, prima della penetrazione di Di Bella che chiude il periodo sul 68 – 59 Casale.

L’ultimo quarto parte peggio del terzo per la Junior: ancora pressione di Montegranaro, Di Bella recupera e va segnare. Gentile risponde con un canestro dalla media, ma il quarto fallo di Shakur manda il playmaker di Philadelphia in panchina per 6-7 minuti.
In quei 6-7 minuti succede di tutto: Di Bella segna una tripla e a Brunner e Ivanonv si aggiunge McNeal, segnando da sotto canestro dopo un rimbalzo offensivo, cosa che i due lunghi fanno a ripetizione.
Casale ha il fiato sul collo, Montegranaro è a -4, ma Malaventura prima con un canestro dai 6 metri, e Chiotti poi con 4 punti in fila, fanno si che la Junior non soccomba sotto i colpi dei tre sopraccitati, +2 Casale.
Ultimi 2 minuti, torna in campo Mustafa Shakur e con lui Crespi rimanda in campo anche Temple; i due americani non deludono e mandano alle stelle i più di 3000 del PalaFerraris con una tripla e una serie di liberi segnati che portano la prima vittoria casalinga nel Monferrato.

La Junior ha vinto grazie alle chiavi delle sue vittorie nella passata stagione in LegaDue: il tiro da tre, gli 1 contro 1 dei suoi piccoli e i movimenti sotto canestro del suo miglior centro; sono cambiati gli interpreti ma il risultato non cambia a Casale.
Shakur è appena arrivato e non ha ancora in mano i tempi dell’azione, ma la gestione del pallone nei primi secondi offensivi della Junior è da rivedere, 16 palle perse di squadra sono davvero troppe.

Per la Sutor solita grande prestazione di Brunner e Ivanov, ma a parte qualche folata di pressing degli esterni, la difesa resta ancora in difficoltà come mostrato nei match precendenti.

MVP di basketinside: David Chiotti con la sua doppia-doppia 16 punti e 10 rimbalzi è il migliore in campo della partita. In una serata in cui la Junior fa 53% da 3, il suo 7/12 da 2 punti è fondamentale nello spaccare le gambe ad una difesa gialloblu in difficoltà sui tiri dall’arco e in netto ritardo sui rimbalzi difensivi.

Il tabellino della partita:

Novipiù Casale: Pierich 0, Malaventura 5, Chiotti 16, Nnamaka 5, Temple 14, Janning 10, Shakur 17, Stevic 4, Gentile 11, Ferrero 0, Martinoni 5.

Fabi Shoes Montegranaro: Ivanov 25, Brunner 17, Karl, Di Bella 9, McNeal 12, Piunti 0, Perini 0, Antonutti 4, Nicevic 0, Zoroski 8, Mazzola 2.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here