Casale non si sblocca, Tabu regala i 2 punti a Cremona allo scadere

0

 

Marco Crespi sorprende tutti e parte con il quintetto formato da Chiotti, Trapani, Malaventura, Janning e Temple.
E il primo quarto inizia subito bene per la Junior, Malaventura è il più ispirato e con i suoi 10 punti mostra al nuovo PalaFerraris un replay delle sue magie della Lega 2.
Ma Cremona non fa scappare i piemontesi, Brandon Thomas, Marko Milic e Von Wafer rispondono colpo su colpo, nonostante Jonathan Tabu sia subito in panchina con 2 falli.
19 – 17 per Casale dopo i primi 10 minuti.

Cambio di lunghi nel secondo quarto, fuori Trapani e Chiotti dentro Nnamaka e Dunigan. Dentro Antonelli invece per Cremona, che realizza i suoi primi, e ultimi 2 punti, in 6 minuti in campo, e soprattutto Cinciarini, 4 punti in fila che mandano per la prima volta sotto Casale  sul 21-23.
Janning e Temple in questo quarto mantengono a breve distanza Casale con 4 punti a testa ma 3 falli per uno costringono a sedersi in panchina Malaventura, Nnamaka e lo stesso Janning.
E Cremona chiude la prima metà di partita in vantaggio 40 a 33 con un Von Wafer a tratti fenomenale.

alt

Nel terzo quarto c’è prima un crollo per la Junior con parziali pesanti a vantaggio di Cremona, e poi un inizio di rimonta, che portano il risultato sul 52 – 60 di fine periodo.
Pierich si unisce al gruppo dei 4 falli, ma prima realizza 2 triple che aprono la strada alle 3 triple di fila di Temple.

L’ultimo quarto deve essere quello della rimonta e la squadra e tutto il palazzetto cominciano a crederci quando Chiotti con 8 punti in fila e Pierich-Temple in Back-to-back con le triple portano Casale sul 66 pari.
Ma ecco ancora i falli e sul suo 5° personale Giancarlo Ferrero si infortuna, speriamo non sia nulla di grave per il giocatore di Bra.
Tabu mette 2 liberi e Wafer una schiacciata, Cremona è di nuovo avanti ma Temple e Janning non mollano e con una tripla del primo e 4 punti del secondo Casale torna in vantaggio 73 – 72. Possibile ultima azione della partita Tabu penetra e realizza, lasciando 4 secondi alle speranze Casalesi, che si infrangono sull’errore di Janning.

altalt

Grande prestazione di Garrett Temple, l’americano non esce mai dal campo e realizza 23 punti con 28 di valutazione.
Casale non bene nei tiri liberi, 11 su 18, spesso sbagliati nei momenti punto a punto.
Per Cremona il migliore è senza dubbio Von Wafer, che dopo la prestazione in chiaroscuro della prima giornata ne segna 22 al PalaFerraris conditi da 8 falli subiti. Grande partita anche per il lungo sloveno Marko Milic, 17 punti in 27 minuti.

Il gioco dei piccoli della Vanoli Cremona ha messo molto in difficoltà la difesa della Junior e lo dimostrano le grandi prestazione di Brandon Thomas, Jonthan Tabu, Cinciarini e Von Wafer su tutti.

 

Il Boxscore della partita:

NOVIPIÙ CASALE – VANOLI BRAGA CREMONA 73-74
(19-17; 33-40; 52-60)

NOVIPIÙ CASALE: Malaventura 13 (3/6, 2/6), Nnamaka, Pierich 9 (0/3, 3/6), Trapani 2 (0/2, 0/1), Chiotti 10 (4/8), Temple 23 (3/7, 5/8), Ferrero 1 (0/2 da 3), Janning 13 (2/5, 2/6), Dunigan 2 (1/2). All.: Crespi

VANOLI BRAGA CREMONA: Cinciarini 7 (2/2, 0/2), Lottici ne, Antonelli 2 (1/2), Tabu 11 (4/5), D’Ercole 2 (1/1), Perkovic 4 (1/6, 0/1), Milic 17 (6/10), Wafer 22 (7/11, /5), Thomas 9 (3/4, 1/2), Bavcic (0/1 da 2). All. Mahoric

 

L’album fotografico della partita a cura di Maura Tonghini:

http://www.flickr.com/photos/basketinside/sets/72157627793329295/