Continua la corsa della Reyer Venezia in LBA, superata la Vanoli Cremona che si arrende solo nel finale

0

Venezia continua il percorso netto in campionato superando una Cremona che si arrende solo nel finale. Orogranata guidati da un super Simms coadiuvato dal duo Tucker e Brown JR. Per la Vanoli non basta l’ottima prestazione di Zegarowski.

Quintetto Venezia: Spissu, Tucker, Parks, Simms, Tessitori.

Quintetto Cremona: Zegarowski, McCullough, Lacey, Eboua, Golden.

PRIMO PERIODO

Ritmi alti fin da sbito con il punteggio sul 9-6 dopo 3’ grazie alle giocate di Tucker da una parte e McCullough dall’altra. Punteggio in equilibrio a metà del quarto sul 13-12 con nessuna delle due squadre che riesce a prendere margine. Ultimi 4’ Tucker prende la scena e prova a dare la prima spallata alla partita per il 20-14. Cremona in rottura prolungata e Venezia ne approfitta guidata da capitan De Nicolao che spinge i suoi chiudendo il primo quarto sul 28-19.

SECONDO PERIODO

Parte subito forte Venezia con Tessitori e Brown jr per il 33-21 dopo 3’. Gli orogranata provano a dare altra spallata, ma Cremona resta a contatto con Adrian sul 36-27 a metà del quarto. Negli ultimi 3’ del primo tempo si iscrive a referto il rientrante Wiltjer per il 43-31. Cremona prova a riportarsi ancora sotto e chiude il primo tempo sul 43-33.

TERZO PERIODO

Cremona parte forten McCullough e Denegri, ma Venezia risponde colpo su colpo con un ottimo Simms per il 47-38. dopo 3’. Punteggio bloccato a metà del quarto. Si entra negli ultimi 3’ con Cremona forte di un parziale di 2-8 per il 51-47 guidata da Zegarowski. Golden impatta sul 53-53 entrando nell’ultimo minuto. La schiacciata di Zanotti va mettere il naso davanti a Cremona, ma Venezia risponde subito con Tessitori e Brown che chiude il terzo quarto sul 57-55.

QUARTO PERIODO

Continua l’equilibrio anche all’inzio dell’ultimo quarto sul 63-61 dopo 3’. Venezia alza i giri della difesa, ma Cremona non ci sta e resta a contatto sul 66-64 a metà del quarto. Da qui in avanti rientra in scena Tucker su ambo i lati del campo con due palloni recuperati e altrettante scorribande per il 70-64 con 4’ da giocare. Finale di quarto in equilibrio, con la tripla di Brown JR che spaia il risultato. Finale trhilling con Adrian che sbaglia prima la tripla del pareggio. Sul ribaltamento Venezia non chiude la contesa e Cremona ha una seconda possibilità, ma ancora la tripla di Adrian sulla sirena va corta e da il via alla terza vittoria in campionato per i ragazzi di coach Spahija.

Spettatori: 2.851

Parziali: 28-19; 43-33; 57-55.

Umana Reyer Venezia – Vanoli Cremona 79-76

Umana Reyer Venezia: Tessitori 7, Spissu 4, Casarin 3, De Nicolao 3, Janelidze ne, Parks 8, Brooks 2, Simms 17, Wiltjer 3, Brown Jr 15, Tucker 12. All.re Spahija

Vanoli Cremona: Eboua 5, Adrian 6, Zegarowski 21, Pecchia 2, Denegri 5, Lacey9, Piccoli, McCullough 13, Golden 11, Zanotti 4. All.re Cavina