Cremona domina e vince, a Venezia non riesce un’incredibile rimonta

Cremona trova un importante successo sulla Reyer Venezia collezionando un’altra grande prestazione dopo quella di Torino. Cremona ha raggiunto il massimo vantaggio sul + 27 ma Venezia ha avuto il merito di non smettere mai di mollare ma anzi perseverare con il tiro pesante che alla fine ha permesso ai ragazzi di coach De Raffaele di tornare a contatto. Cremona con freddezza ha chiuso i conti come raramente fatto nel corso della stagione.

di Riccardo Vecchia

Cremona trova un importante successo sulla Reyer Venezia collezionando un’altra grande prestazione dopo quella di Torino. Cremona ha raggiunto il massimo vantaggio sul + 27 ma Venezia ha avuto il merito di non smettere mai di mollare ma anzi perseverare con il tiro pesante che alla fine ha permesso ai ragazzi di coach De Raffaele di tornare a contatto. Cremona con freddezza ha chiuso i conti come raramente fatto nel corso della stagione.

Quintetti:

Venezia:  Haynes, Hagins, McGee, Bramos, Ejim

Cremona: Johnson Odom, Turner, Harris, Thomas, Biligha

 

Cronaca della partita:

1° Quarto:  Venezia parte forte sulle ali di un reattivo McGee. Cremona si affida ai lunghi prima per impattare poi trovare addirittura l’allungo grazie a Thomas e ad una tripla di Turner. Haynes con due bombe arresta l’emorragia ma la Vanoli allunga fino al +10 al nono minuto grazie a Biligha e Carlino.  Ultimo minuto molto intenso Peric e Hagins segnano da sotto mentre Carlino infila la bomba che permette alla Vanoli di chiudere avanti il primo quarto sul punteggio di 27-18.

2° Quarto: Due minuti di dominio Vanoli con una pazzesca schiacciata di Wojciechovski, Jonhson Odom e Carlino che valgono un parziale di 9-0 per i locali. La difesa a zona dei biancoblù mette in crisi Venezia che continua a perseverare nelle conclusioni dalla distanza. Cremona vola sul +18 ma McGee si accende e infila due bombe consecutivi che permettono alla Reyer di accorciare al quarto minuto. il ritmo resta alto, Cremona abbassa le percentuali mentre l’Umana pian piano recupera arrivando fino al -8 con una tripla di Ress Nell’ultimo minuto però si scatena Harris che infila 8 punti consecutivi che permettono ai locali di chiudere la prima frazione sul punteggio di 51-35.

3° Quarto: ancora un avio devastante della Vanoli che nel primo minuto e mezzo di gioco infila un parziale di 8-0 volando così sul +24. Harris punisce con una tripla ma nuovamente si accende Haynes che risveglia tutta Venezia: la Reyer infatti confeziona un break di 7-0 utile per tornare sotto i 20 punti di scarto. Cremona non si perde d’animo ma anzi trascinata dalla coppia Thomas-Harris risponde a tono. Haynes e Viggiano infilano due bombe due consecutive che tengono viva l’Umana. DJO punisce da tre punti mentre il periodo si chiude sui liberi di Haynes sul punteggio di 74-56 per Cremona.

4° Quarto: in questo periodo è Venezia che infila un break fulminante grazie a Filloy, Peric e Mcgee. Coach Lepore chiama un time out ma Haynes infila la tripla che permette a Venezia di tornare sul -10 al settimo minuto. Tashawn Thomas però si carica la squadra sulle spalle realizzando 6 punti in fila  che permettono ai biancoblù di difendere la doppia cifra di vantaggio. La Reyer non molla e spinta da McGee e da una tripla di Ejim arriva fino al -7 a due minuti dal termine. Peric fa 0/2, Johnson Odom infila la penetrazione ma dall’altra parte Bramos punisce dalla distanza. Harris sbaglia una schiacciata da solo ma Venezia non ne approfitta e con Bramos fa 1/2 dalla lunetta. Lo stesso Harris si riscatta con una tripla che vale +8 Cremona con 1:12 di gioco. Haynes sbaglia la tripla mentre Carlino infila due liberi. Thomas nel finale trova la schiacciata che chiude i conti con la Vanoli che vince 91-82 su Venezia

MVP BasketInside.com: Tashawn Thomas, 22 punti, 13 rimbalzi, 3 stoppate

Vanoli Cremona 91-82 Umana Reyer Venezia

Vanoli Cremona: 12 Johnson Odom, Mian, Gaspardo, 17 Harris, 14 Carlino, Boccasavia ne, 4 Wojciechovski, 11 Biligha, 11 Turner, 22 Thomas, Ibarra ne. All. Lepore

Umana Reyer Venezia: 25 Haynes, 6 Hagins, 6 Ejim, 10 Peric, 9 Bramos, Visconti ne, Antelli ne,  6 Filloy, 3 Ress, Ortner, 3 Viggiano, 14 Mcgee. All. De Raffaele

Fotogallery a cura di Matteo Casoni

Tifosi Vanoli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy