Cremona getta al vento l’ennesima partita, Sassari vince in un clamoroso finale

Sassari trova una vittoria clamorosa recuperando nel finale una partita che Cremona aveva già fatto sua. Tre palle perse negli ultimi istanti che hanno regalato i possessi del sorpasso alla Dinamo. Per Cremona una sconfitta pesantissima in ottica salvezza mentre Sassari si rilancia in campionato tornando al successo.

di Riccardo Vecchia

Sassari trova una vittoria clamorosa recuperando nel finale una partita che Cremona aveva già fatto sua. Tre palle perse negli ultimi istanti che hanno regalato i possessi del sorpasso alla Dinamo. Per Cremona una sconfitta pesantissima in ottica salvezza mentre Sassari si rilancia in campionato tornando al successo.

Quintetti:

Sassari:  Lacey, D’ercole, Lighty, Sacchetti, Lawal

Cremona: Johnson Odom, Turner, Harris, Thomas, Biligha

Cronaca della partita:

1° Quarto: Grande avvio di Sassari che spinta dalle triple di Lacey, Sacchetti e Lighty vola sul +10 dopo 3 minuti di gioco. Cremona in attacco sbaglia troppo e così gli ospiti trovano immediatamente la fuga. Harris risponde con 5 punti in fila ma Sassari prosegue a punire con un’ottima circolazione di palla. Al settimo minuto la svolta targata Biligha-Turner che ispirano un parziale che riporta la Vanoli a contatto. Cremona è on fire e grazie a 5 punti targati Carlino e un alley opp chiuso da Gaspardo impatta a quota 27. Nel finale Lydeka perde palla mentre la preghiera di Carlino si stampa sul tabellone. Il primo quarto si chiude così sul 27-27.

2° Quarto: Wojciechovski punisce con due bombe consecutive ben assistito da Carlino e così Cremona trova il pirmo vantaggio della partita. Sassari è in blackout e così la Vanoli ne approfitta per allungare fino al +7; al quinto minuto la svolta con Lacey che firma 5 punti in solitaria che risvegliano la Dinamo mentre Devecchi  trova la tripla del nuovo vantaggio ospite sul 38-37. Sassari raggiunge il +4 ma Thomas e Biligha impattano la gara all’ottavo minuto. Partita intensa e combattuta con Cremona che riesce a tornare avanti grazie a una tripla di DJO ma Sassari non molla. Nel finale Mian segna da sotto ma Stipcevic infila la tripla allo scadere che fissa il 49-48 per la Dinamo.

3° Quarto: inizio indiavolato della Vanoli che spinta dagli americani Johnson Odom, Turner e Harris trova un parziale di 9-1 volando sul +7 dopo due minuti e mezzo di gioco. Lacey risveglia Sassari mentre Cremona perde ritmo; Lacey è una sentenza e ispira il parziale che minuto dopo minuto recupera terreno ai locali. Johnson Odom con le sue offensive tiene a galla Cremona ma Sassari spinta dall’ex Pesaro arriva fino al -3. Wojciechovski e i tiri liberi di Mian e Harris permettono alla Vanoli di respingere l’offensiva degli ospiti. Nel finale Lacey fa 2/2 mentre Gaspardo da metacampo trova solo il ferro. Il terzo quarto si chiude sul punteggio di 68-64 per Cremona.

4° Quarto: diversi minuti di errori da ambo i lati, il punteggio è invariato. Thomas e Biligha muovono il tabellino di Cremona ma Lacey e Stipcevic da tre punti mantengono Sassari incollata ai locali. Mian al quarto minuto trova una tripla fondamentale ma Lacey risponde da due. I minuti trascorrono, Cremona dopo alcune azioni rocambolesche trova con Biligha la tripla del +6 ad un minuto dalla fine. Savanovic fa  1/2 dalla lunetta, mentre Cremona perde due palloni consecutivi sanguinosi; Stipcevic appoggia il -3 ma sbaglia la bomba del pareggio. Fallo su Thomas che però in lunetta fa 0/2, dall’altra parte Stipcevic fa 2/2 con la Vanoli che resta sul +1 con 8 secondi ancora di gioco. La Vanoli perde palla, Lighty in penetrazione subisce fallo e segna entrambi i liberi trovando il sorpasso. DJO prova la tripla della vittoria ma sfiora il ferro. Sassari vince 78-77.

MVP BasketInside.com: Trevor Lacey 24 punti, 6 rimbalzi, 3 assist

Vanoli Cremona 77-78  Banco di Sardegna Sassari

Vanoli Cremona: 13 Johnson Odom, 6 Mian, 2 Gaspardo, 13 Harris, 7 Carlino, Boccasavia ne,10  Wojciechovski, 12 Biligha, 8 Turner, 6 Thomas, Ibarra ne. All. Lepore

Banco di Sardegna Sassari: 24 Lacey, 3 Devecchi, D’ercole, 3 Sacchetti, 1 Lydeka, 4 Savanovic, 2 Carter, 12 Stipcevic, 5 Lawal, 5 Monaldi, 19 Lighty, Ebeling ne. All. De Raffaele

Fotogallery a cura di Matteo Casoni

Vanoli Cremona

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy