Cremona risorge al PalaRadi, Milano ko

Cremona risorge al PalaRadi, Milano ko

Dopo due ko consecutivi la Vanoli Cremona torna al successo contro l’Olimpia Milano. Milano trova il 3° ko in campionato.

di Riccardo Vecchia

Dopo due ko consecutivi la Vanoli Cremona torna al successo contro l’Olimpia Milano. Non basta all Armani Exchange un Micov straripante per fermare una Vanoli che ha ritrovato coralità e pericolosità nel tiro da tre punti. Decisivo il terzo quarto nel quale Cremona ha trovato un break importante e gli 8 punti consecutivi di Saunders nel 4° periodo. Milano trova il 3° ko consecutivo in campionato.

Racconto

Quintetti:

Cremona: Diener, Saunders, Mathews, Tiby, Sobin

Milano: Rodriguez, Roll, White, Micov, Tarczewski

 

Cronaca:

1° Quarto: Buona partenza di cremona con un ispirato Sobin. Milano risponde con l’esperienza di Micov che chiude un gioco da 4 punti e propizia il vantaggio ospite. La Vanoli resta in scia ma fallisce più volte gli appoggi per impattare il match: Moraschini e Burns puniscono i locali con l’Olimpia che chiude il primo quarto avanti 24-16.

2° Quarto: Avvio devastante della Vanoli con Stojanovic e Palmi che punisce dalla distanza. Cremona si avvicina ma per Milano si scatena l’uragano Micov che tiene in piedi la sua squadra con 8 punti. De Vico entra e punisce anche lui dalla distanza mentre l’Olimpia segna solo ai liberi. Nel finale i liberi di Saunders mette la testa avanti mentre Sobin chiude la prima metà di gara sul 40-37 per la Vanoli

3° Quarto: Tripla in apertura di Mathews ma Milano con Gudaitis e Rodriguez si ridesta: Cremona però è on fire, De Vico e Diener da tre punti propiziano la fuga dei locali. Milano fatica in attacco e così la Vanoli vola sul +9 (massimo vantaggio). Nel finale sulla sirena Mathews realizza in penetrazione chiudendo la prima frazione sul 63-54 per Cremona.

4° Quarto: Milano parte decisamente forte, Tarczewski sotto le plance domina e con 5 punti filati di Roll trova il +2. Palmi infila una tripla che cambia l’inerzia poi si accende Saunders: 8 punti in fila con giocate pazzesche che portano Cremona ad un vantaggio in doppia cifra. Nel finale l’Olimpia con Rodriguez e Roll prova a recuperare lo svantaggio ma Cremona chiude con il successo per 82-78.

MVP basketinside: Wes Saunders 19 punti, 5 rimbalzi, 6 assist

Tabellini:

Vanoli Cremona 82-78 Armani Exchange Milano

Vanoli Cremona: Saunders 19, Mathews 15, Sanguinetti ne, Gazzotti, Diener 3, Zanotti, Sobin 10, De Vico 13, Tiby 2, Stojanovic 7, Palmi 11, Akele 2. All. Sacchetti

Armani Exchange Milano: Della Valle 10, Micov 26, Biligha, Gudaitis 5, Moraschini 4, Roll 7, Rodrguez 12, Gravaghi ne, Tarczewski 6, Cinciarini, Burns 5, White 3. All. Messina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy