Cuore e carattere: la Fortitudo Bologna rimonta e batte Treviso

Cuore e carattere: la Fortitudo Bologna rimonta e batte Treviso

La squadra di Antimo Martino trova la vittoria per 77 a 69, giocando un ottimo finale di partita e resistendo agli attacchi di una Treviso capace di restare in partita sino alla fine del match.

di Mario Giuliante

Una Fortitudo Bologna altalenante durante i primi tre quarti, contro una Treviso solida e ben organizzata in difesa, riesce a strappare la sua seconda vittoria in casa, in un partita che ha visto l’exploit della squadra di Antimo Martino soltanto nell’ultimo quarto. I 23 punti di Robertson, che nell’ultimo periodo si è scatenato a suon di triple, sommati ai 17 di Ed Daniel autore di un’ottima partita, soprattutto sotto l’aspetto difensivo, sono state le armi vincenti della squadra bolognese che ha saputo reggere bene agli urti della squadra trevigiana vincendo per 77 a 69.

Clima caldo al Paladozza già prima dell’inizio della partita dove le due tifoserie, legate da una storica rivalità, hanno come sempre regalato spettacolo sugli spalti tra cori e canti da una parte e dall’altra, con la coreografia targata Fossa dei Leoni. Sul parquet l’adrenalina è alta e la si percepisce sin da subito: parte bene Treviso, lucida e organizzata, che con le triple di Cooke III e Logan e con i due punti di Fotu, portano la squadra di Coach Menetti sul 10 a 2. Molta difficoltà ad entrare in partita, invece, per la Fortitudo di Martino che riceve una grande scossa con l’ingresso di Stipcevic al posto di Fantinelli e con gli 8 punti di Daniel che riportano i biancoblu sul 9 a 12, a sole tre lunghezze da Treviso. Ottimo impatto di Stipcevic che trova il pareggio del 14-14 con un tripla importante. Il primo quarto si conclude con Treviso avanti 19-18 e con una Fortitudo che ha limitato i danni.

Nel secondo quarto è ancora Treviso a prendere piede, con un parziale in apertura di 6-0 e con un 18-25 per la squadra di coach Menetti. Ottimo impatto in partita anche di Fotu (12 punti nel primo tempo per lui) che consente a Treviso di raggiungere la doppia cifra di vantaggio e di portarsi sul 23 a 33. La Fortitudo è nelle mani di Robertson e Daniel, i quali provano a ricucire lo strappo, nonostante Treviso non pare abbia intenzione di mollare. A 57′ secondi dalla fine Robertson porta i biancoblu sul 36 a 42, ma ci pensa Cooke III a scacciare i fantasmi con un tripla che chiude il secondo quarto sul 36 a 45 per i trevigiani.

Il terzo quarto vede una Fortitudo decisamente più in partita: fondamentale impatto di Pietro Aradori che riporta con due giocate da 6 punti la sua squadra sul 44 a 47 prima e sul pareggio poi, con una tripla che manda in delirio il Paladozza. Prova nuovamente ad allungare Treviso che con Logan e Fotu, rimette un minino di distanza al minuto 5.35, con il risultato di 54 a 47. Timida reazione biancoblu con Mancinelli che porta Bologna sul 51 a 59 e successivamente con i due tiri liberi di Matteo Fantinelli per il 53 a 59. A pochi secondi dalla fine, nonostante la buonissima difesa di Treviso, è Stephens a trovare il meno due per Bologna prima del pareggio di capitan Mancinelli allo scadere del terzo quarto che si conclude sul 59 pari.

L’ultimo quarto si apre con la Fortitudo davanti per la prima volta durante la partita per 61 a 59. Il pareggio trovato da Treviso tiene banco per un bel po’ di minuti prima del vantaggio per 66 a 62 dei biancoblu, maturato dall’ottima penetrazione di Fantinelli in area e dalla tripla di Cinciarini. Il fallo antisportivo di Parks regala un vantaggio di 4 punti alla Fortitudo (68-64) targato ancora Cinciarini. La triple di Robertson nel finale del match portano la squadra di Antimo Martino sul 77 a 69 ed allo stesso tempo la festa sugli spalti del Paladozza.

MVP Basketinside: Kassius Robertson

Fortitudo Pompea Bologna: Fantinelli pt.4, Robertson pt.23, Aradori pt.13, Leunen pt.0, Daniel pt.17, Stipcevic pt.0, Mancinelli pt.9, Cinciarini pt.6 , Stephens pt.5

Dè Longhi Treviso: Tessitori pt.9 , Logan pt.11, Nikolic pt.10, Parks pt.2, Chillo pt.0, Uglietti pt.6, Severini pt.0, Fotu pt.18 , Cooke III pt.13

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy