Festa Tortona! A Brescia arriva la prima vittoria in Serie A

0

La prima vittoria in Serie A di Tortona è da tachicardia, ma alla fine è dolce e meritata. Sbancato il PalaLeonessa, con una prova quadrata, senza fronzoli, di sostanza, fisico e voglia. In una gara in equilibrio la differenza la fanno i dettagli e gli episodi, quelli che a Brescia non girano per svariate volte nella gara: troppo dipendente, coach Magro, da un Della Valle in gran forma e leader della squadra per poter sperare nel colpo grosso. Cobbins si impegna ma pasticcia, Gabriel e Mitrou-Long a volte sono leziosi e poco efficaci: la stella ex Mad-Ants tira tanto e male, sciupando anche qualche possesso nei minuti caldi del match. Dall’altra parte menzione speciale per i lunghi: Cain (ex di serata) e Cannon sono abili a martellare il pitturato mentre Daum, MVP di serata, è chirurgico al tiro nonostante qualche palla persa di troppo. Molto bene anche la panchina piemontese, con Filloy, Mascolo, Tavernelli e Severini abili a dare fiato ai titolari e a rimpiazzarli, come nel caso di Macura, non in serata oggi. Coach Ramondino sorride e coglie la prima vittoria in campionato, nonchè la prima in assoluto nella storia del Basket Tortona nella massima competizione nazionale. Per Brescia arriva la seconda sconfitta in altrettante uscite, anche a causa della panchina, utilizzata poco da Magro e che ha reso anche meno. Settimana prossima contro Trieste è già delicata.

Quintetto Brescia: Mitrou-Long, Della Valle, Petrucelli, Gabriel, Cobbins

Quintetto Tortona: Wright, Sanders, Macura, Daum, Cain

Parte forte dall’arco la formazione ospite, con le triple di Sanders e Daum. Brescia tiene botta, sorretta dal duo CobbinsMitrou-Long. Si segna poco, con le squadre che agiscono principalmente in transizione per trovare punti. Mitrou-Long dona ai suoi il primo vantaggio dall’arco (14-13 all’8′). E’ un break 6-0 di Brescia, allungato dal gioco da tre punti di Della Valle. Tortona reagisce e chiude a -2 il primo quarto (22-20).

Tortona regge bene con le sue riserve, grazie a un ottimo Cannon, che fa soffrire Brescia a rimbalzo. Gli ospiti giocano con convinzione, con Mascolo e Filloy ottimi a far girare compagni, che tornano avanti (29-31 al 14′). Timeout Brescia, che non ha avuto segnali confortanti dalla panchina. Al ritentro in campo gli attacchi continuano a faticare, anche se Brescia cerca di tornare davanti, riuscendoci con Moore. 40-37 all’intervallo lungo.

Ripresa aperta dal canestro di Gabriel. Brescia continua a faticare a rimbalzo, e Tortona piazza un break 5-0 che la riporta in parità (44-44 al 23′). Segna anche Daum, asistito da Wright, costringendo coach Magro e fermare il gioco. Cain allunga il parziale a 9-0, prima che Petrucelli segni la bomba (con fallo) che rimette Brescia sui binari. Momento positivo ora per la Germani, che però non capitalizza grazie a una buona energia messa in campo dagli avversari (56-56 al 28′). 7-2 Tortona nel finale di frazione, brava a convertire tiri costruiti non benissimo. Tortona avanti di 5 alla penutlima sirena (58-63).

Cannon segna un jumper dalla media e dona ai suoi il massimo vantaggio. Brescia ora in difficoltà, con Magro che cerca il quintetto giusto per rientrare. Il coach della Leonessa rimette Della Valle, prima del previsto rispetto alle rotazioni. Brescia a difesa schierata non riesce a costruire nulla di semplice. Troppo frenetica la squadra di casa, che scivola a -9 sotto i colpi di Cain e Daum, implacabili sotto le plance. Ordinata, la squadra di coach Ramondini ritocca il massimo vantaggio a +10 (62-72 al 35′). Ci pensa Gabriel dall’arco a svegliare la Leonessa, che però spara in modo impreciso da tre punti. Le percentuali dal campo sembrano la condanna di Brescia, che tuttavia non molla e tira fuori un parziale fulmineo di 8-0 ispirato da Della Valle. Germani nuovamente a -2 (72-74 al 38′). Ora la gara è aperta, con Della Valle che sbaglia il libero aggiuntivo mentre dall’altra parte Wright ne lucra due e li manda a segno (72-76). Cobbins mette a tabellino un gioco da tre punti, ma la risposta di Tortona è repentina e fa malissimo a Brescia: tripla Daum e nuovo +4. Cobbins dalla lunetta fa -2 a 30″ dal termine, ma si spegne sul ferro il tiro del pareggio di Della Valle, per la gioia di Tortona che vince 77-79.

Germani Brescia vs Bertram Tortona 77-79 (22-20; 40-37; 58-63)

Brescia: Gabriel 7, Moore 9, Mitrou-Long 12, Petrucelli 8, Della Valle 21, Eboua 0, Laquintana 3, Burns 6, Cobbins 11, Moss 0, Biatcha n.e., Parrillo n.e. All: Magro

Tortona: Wright n.e., Cannon 4, Tavernelli 3, Filloy 9, Mascolo 9, Severini 3, Sanders 8, Daum 16, Cain 9, Macura 7, Mobio n.e., Mortellaro n.e. All: Ramondino

MVP Basketinside: Mike Daum, che pasticcia sul dato delle palle perse, ma è letale al tiro, dando anche un importante contributo in difesa. Unico in doppia cifra per Tortona assieme a Wright.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here