Gaines è surreale, ma Mike James è decisivo: il derby è di Milano, battuta Cantù

Gaines è surreale, ma Mike James è decisivo: il derby è di Milano, battuta Cantù

AX Armani Exchange Milano – Acqua San Bernardo Cantù 98-91 (22-26; 43-56; 69-73)

di Lucia Montanari, @LuciMonta15

AX Armani Exchange Milano – Acqua San Bernardo Cantù 98-91 (22-26; 43-56; 69-73)

Nei primi minuti di gioco, botta e risposta di canestri tra le due squadre, con Cantù che però prende il largo con parziale di 9-1 firmato da un grande Gaines che fa volare la sua squadra a +8 e costringe Pianigiani a chiamare time out, 6-14. Al ritorno in campo dopo il minuto di sospensione l’Olimpia con Nunnally, James e Tarczewski riesce a rientra a -4, 12-16. A chiamare time out ora è Brienza e Gaines e Carr, al ritorno sul parquet riportano i brianzoli a +9, 12-21. A riavvicinare Milano a -3 ci pensano Jerrels e Brooks, Jefferson prova a tenere su Cantù, James risponde, Gaines e Blakes fanno lo stesso, ma a chiude il primo quarto sono ancora i due punti di James che fissano il punteggio sul 22-26 in favore di Cantù dopo 10′ di gioco.

Il secondo quarto inizia con la schiacciata di Burns, ma a dominare i primi minuti è Cantù con un parziale di 10-2 firmato da Gaines, Blakes e Jefferson che permettono ai biancoblù di andare a +10, 26-36. A risvegliare Milano è un grande break di 9-0 ad opera di Tarczewski, Kuzminskas e Cinciarini che permette all’Olimpia di tornare sotto a -1, 35-36. Cantù è costretta a chiamare time out e al ritorno in campo, la squadra di coach Brienza recepisce bene le indicazioni del coach e segna un parziale di 8-0 con Carr e Gaines che le permettono di tornare a +8, 35-43. Milano prova a rifarsi sotto con i liberi di Cinciarini, ma Cantù non smette di segnare e vola a +14, 37-51. James e Micov ridanno coraggio all’Olimpia, ma sulla sirena del secondo quarto arriva la tripla di Blakes che fissa il punteggio sul 43-56 dopo 20′ di gioco.

I primi minuti di secondo tempo sono caratterizzati da sostanziale equilibrio, con botta e risposta di canestri da parte delle due squadre. A spezzare l’equilibrio sono Tarczewski e James che mettono in piedi un parziale di 8-2 che permette a Milano di rientrare a -4, 58-62. A sospende il break dell’Olimpia e il digiuno di Cantù ci pensano le triple di Carr e Gaines che in un attimo permettono ai brianzoli di tornare a +10, 58-68. La partita però è fatta di momenti e dopo il parziale di Cantù, arriva nuovamente quello di Milano che grazie ai canestri di Burns, Brooks, Micov, James e Nunnally riesce ad impattare il match, 69-69. Il finale di quarto però è targato Cantù con Blakes che mette a segno 4 punti consecutivi che permettono ai biancoblù di chiude il terzo quarto in vantaggio. Dopo 30′ il punteggio è di 69-73 in favore di Cantù.

Nell’ultimo quarto, grande inizio per Milano tutto targato Mike James che grazie a sei punti consecutivi permette alla sua squadra di pareggiare a quota 73. A riportare avanti Cantù ci pensano Davis e Carr con un parziale di 7-0, 73-80. Milano però è dura a morire e grazie al break firmato da un grande James, Micov e Jerrels, trova il primo vantaggio del match, 83-80 in favore dell’Olimpia a 5.30′ dalla fine. Il match ora si fa infuocato con le due squadre che si rispondono colpo su colpo, sia in attacco che in difesa, ma Milano riesce a firmare il +3 dalla lunetta con James e Tarczewski a 2′ dalla fine, 88-85. Coach Brienza chiama time out e al rientro in campo Gaines accorcia per Cantù, Micov risponde, poi ancora Gaines, 90-89 per l’Olimpia a 1.15′ dalla fine. Il finale di partita però è tutto targato Milano che grazie ai suoi trascinatori James e Tarczewski ottiene il vantaggio che le permette di conquista la vittoria. A chiudere il match sono perà i liberi di Jerrells che fissano il punteggio sul 98-91 in favore dell’Olimpia che vince il derby lombardo contro Cantù.

MVP Basketinside.com: Mike James (29 punti, 2 rimbalzi, 7 assist)

Milano: Della Valle NE, James 29, Micov 13, Ferraris NE, Fontecchio 0, Tarczewski 17, Kuzminskas 5, Cinciarini 4, Nunnally 9, Burns 4, Brooks 4, Jerrells 9.

Cantù: Gaines 44, Carr 9, Blakes 18, Baparapè NE, Parrillo 0, Davis 8, Tassone 1, Olgiati NE, La Torre 0, Pappalardo NE, Stone 0, Jefferson 11.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy