Happ subito protagonista, Cremona vince contro la Fortitudo Bologna

Happ subito protagonista, Cremona vince contro la Fortitudo Bologna

La Vanoli Cremona torna a vincere nella sua seconda partita casalinga consecutiva battendo la Fortitudo Bologna. Protagonista nonché mvp del match il neoacquisto Ethan Happ, decisivo in ambo le metacampo con giocate di assoluto spessore

di Riccardo Vecchia

La Vanoli Cremona torna a vincere nella sua seconda partita casalinga consecutiva battendo la Fortitudo Bologna. Protagonista nonché mvp del match il neoacquisto Ethan Happ, decisivo in ambo le metacampo con giocate di assoluto spessore. La Fortitudo ha trovato punti importanti dal duo Aradori-Sims e trovando nella zona 2-3 la mossa vincente per rientrare in partita ma non è bastato per recuperare lo svantaggio accumulato dagli avversari.

 

Quintetti:

Cremona: Ruzzier, Saunders, Mathews, Akele, Sobin

Fortitudo Bologna: Fantinelli, Robertson, Aradori, Leunen, Sims

 

Cronaca:

1° Quarto: Cremona parte forte spinta dalla coppia Ruzzier-Sobin. La Fortitudo resta a galla grazie all’ex di giornata di Henry Sims: 6 punti in fila per il lungo di Bologna che uniti ad altri 6 di Aradori permettono agli ospiti di trovare il vantaggio a 1:30 dalla fine. Nel finale però Cremona domina grazie al neoacquisto Happ, autore di un grande canestro sulla linea di fondo e alla tripla di Sanguinetti. 0/2 di Daniel mentre Stojanovic segna allo scadere in penetrazione fissando il 24-19 per la Vanoli.

2° Quarto: Happ sotto canestro fa male alla difesa della Fortitudo mentre Stojanovic da tre e Saunders dalla media regalano il +10 alla Vanoli. La Pompea non molla e inizia a sparare dalla distanza con Leunen e Aradori. Cremona in attacco vive delle fiammate di Mathews mentre il solito Happ permette alla Vanoli di difendere la doppia cifra di vantaggio. Nel finale Akele segna 4 punti mentre la tripla allo scadere di Robertson viene sputata dal ferro. La prima metà di gara vede i locali avanti 48-39.

3° Quarto: un avvio ancora aggressivo della Vanoli con Akele e Saunders mentre 4 punti in fila di Ruzzier regalano ai locali il massimo vantaggio sul +15. La Fortitudo però non muore, anzi risorge: una efficace zona 3-2 e i canestri di Fantinelli, Leunen e Aradori riportano a contatto i bolognesi. Due triple di Mathews danno ossigeno ai biancoblù ma i canestri di uno scatenato Sims tengono viva la Fortitudo. Il terzo quarto vede avanti Cremona per 67-60.

4° Quarto: tanti errori da ambo i lati, soprattutto dalla lunga distanza. Ne approfitta la Vanoli con i punti interni di Happ e Akele per difendere la doppia cifra di vantaggio. Nuovamente la zona 3-2 si rivela efficace con la Fortitudo che arresta il ritmo della Vanoli mentre in attacco Aradori e Fantinelli guidano Bologna ad un break di 7-0. Ruzzier infila una bomba decisiva poi esce per cinque falli. Azione chiave del match: fallo in attacco di Aradori su Sanguinetti mentre da sotto Happ appoggia il +7 Cremona a 38 secondi dalla fine. Bologna non segna più e così la partita si chiude sul punteggio di 80-73 per Cremona.

MVP Basketinside: Ethan Happ 19 punti e 7 rimbalzi

Tabellini:

Vanoli Cremona 80-73 Fortitudo Pompea Bologna

Vanoli Cremona: Saunders 6, Mathews 15, Sanguinetti 3, Gazzotti, Marchetti ne, Ruzzier 15, Sobin 3, De Vico 2, Stojanovic 7, Palmi, Akele 10. All. Sacchetti

Fortitudo Bologna: Robertson 11, Aradori 19, Cinciarini 2, Mancinelli 2, Dellosto ne, Leunen 5, Sims 18, Prunotto ne, Fantinelli 12, Daniel 1, Stipcevic 3. All. Martino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy