In una gara caratterizzata dall’equilibrio Trieste ingrana nel finale e batte la Fortitudo Bologna

Trieste decide di vincerla nel finale alzando i ritimi e trovando i punti necessari per allungare sulla Fortitudo Bologna.

di Mario Giuliante

Una gara caratterizzata dal forte equilbrio vede Trieste mettere la marcia nel finale limitando la Fortitudo e trovando le giocate e i punti necessari per allungare e batterla per 69-82. Un super Grazulis da 20 punti, coadiuvato da Upson e Laquintana, regalano a Trieste e a coach Dalamsson un’ importante vittoria. La Fortitudo, nonostante l’ottima partenza nel primo quarto, vede il recupero di Trieste nel secondo per poi cedere nell’ultimo, spianando la strada alla squadra biancorossa. Banks e Baldasso i migliori tra le fila biancoblu, in un mach dove la vittoria sarebbe stata utile per tenersi ulteriormente a distanza dalla zona calda della classifica.

Un primo quarto di livello per la Fortitudo che chiude in vantaggio per 24-15. Withers (6), Banks 6) e Fantinelli (4) guidano l’assalto alla difesa Triestina. Una Trieste in difficoltà, sotto per 22-8 a 2’ dalla fine ma capace di trovare qualche punto nel finale grazie a Grazulis (5), sommati ai precedenti punti di Upson (3) e Da Ros (4).

Parte subito forte Trieste nel secondo quarto e dopo appena 7’ si porta sul -3 trovando il 27-24 grazie alle giocate di Cavaliero, Alviti e un ottimo Upson (4). La Fortitudo prova ad aumentare il vantaggio ma un solidissimo Grazulis (7) trova le giocate necessarie per il 31 pari. Nuovamente la Fortitudo prova a riportarsi davanti ma la tripla nel finale di Doyle riporta Trieste sul 39 pari e la chiusura del quarto. Nelle percentuali al tiro la Fortitudo avanti con il 53,8% rispetto al 48,3% di Trieste.

Un terzo quarto di equilibrio nei primi 5’di gioco, con la Fortitudo davanti per sole due lunghezze sul 47-45. A 3’ dalla fine Trieste è avanti per 47-50 grazie alla tripla di Alviti; è bravo Banks ad accorciare sul -1 con una bella penetrazione sotto canestro. Nel finale scambio di punto tra le due squadre: al tiro di Cavaliero risponde Saunders e alla tripla di Doyle risponde da due Baldasso. I punti finali da due di Upson e Grazulis chiudono il quarto con Trieste avanti per 53-59.

Prova a scappare Trieste ad inizio ultimo quarto con le giocate di Laquintana; Baldasso non ci sta e spara due bombe da tre che valgono il 61-63 per Trieste prima del pareggio di Banks intorno alla metà del quarto. Le tre triple di Alvitti e Grazulis e il gioco da tre di Upson recitano il 67-77 per Trieste a meno di 1’ dalla fine. La Fortitudo non riesce a tenere il passo di Trieste che aumenta ulteriormente il suo vantaggio. Il finale recita 69-82 per Trieste. 

MVP Basketinside: Andrejs Grazulis

Fortitudo Lavoropiù Bologna: Banks 17, Saunders 8, Palumbo 6, Hunt 6, Pavani 0, Fantinelli 8, Baldasso 12, Cusin 2, Withers 6, Tote 4, Sabatini 0

Allianz Pallacanstero Trieste: Coronica 0, Upson 12, Fernandez 0, Arnaldo 0, Laquintana 13, Delia 5, Henry 2, Cavaliero 7, Da Ros 4, Grazulis 20, Doyle 8, Alviti 11

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy