Johnson-Odom è super e Reggio schianta Cremona

Johnson-Odom è super e Reggio schianta Cremona

L’ex di turno Johnson-Odom castiga Cremona e per Reggio è la seconda vittoria consecutiva.

di Maurizio Rossi

Prima vittoria casalinga per la Grissin Bon che grazie ad ottimo secondo tempo ha la meglio su una Cremona che è sempre rimasta attaccata nei primi 2 quarti. Le triple di Johnson-Odom, che chiude con 27 punti, hanno dato in la alla vittoria reggiana. Ottima la regia di Mekel che chiude con 9 punti ma ben 14 assist. Per Cremona solo a tratti Mathews  e Sanders che chiudono rispettivamente con 14 e 10 punti.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – VANOLI CREMONA 85-71 (23-17,40-34,70-56 )

Quintetti iniziali :

Grissin Bon : Mekel, Fontecchio,Owens,Upshaw,Johnson-Odom

Vanoli : Diener,Stojanovic,Saunders,Akele,Sobin

Primo quarto: Parte bene Cremona che riesce ad incunearsi bene in area e con Sobin e Stojanovic portano la Vanoli sul 6-3, rimedia subito Johnson-Odom con 5 punti personali e poi Owens e Mekel portano Reggio sul 9-6. A metà quarto Cremona ribalta subito il parziale con un 5-0 targato Stojanovic e Diener (9-11). Reggio reagisce subito e con un 8-0 di parziale porta il risultato sul 17-11, bello l’alley opp di Owens servito magistralmente da Mekel, minuto obbligato per Sacchetti. Sul finale gli ospiti riescono ad avvicinarsi grazie alla tripla di Tiby per il -3, Johnson-Odom e Fontecchio sulla sirena fissano il risultato sul 23-17.

Secondo quarto: In un minuto Cremona trova il 1 con ancora Tiby dalla lunga distanza, arriva subito la schiaccaita di Fontecchio ma poi 2 minuti errori da ambo le parti sino al bel canestro in arresto e tiro di Mathews e quello da sotto di Akele. Si arriva a metà quarto con le 2 squadre in equilibrio dove Reggio ha un massimo di 4 lunghezze di vantaggio. Debutto in campionato per il baby reggiano Diuf, classe 2001, e dopo una sua palla persa Buscaglia chiama il suo primo time out sul 34- 28. Non passa neanche un minuto e dopo il canestro da sotto di Saunders lo stesso Buscaglia richiama nuovamente minuto. Sul finale Reggio grazie a Owens trova il +8 vanificato nel finale dal canestro di Mathews sulla sirena, 40-34.

Terzo quarto: Cremona è più aggressiva in difesa e grazie a Mathews autore di 5 punti consecutivi trova 2 , ma poi 2 triple di Johnson-Odom e Upshaw ed i liberi di Fontecchio riportano Reggio sul +10 (52-42) minuto per Sacchetti. Reggio prova l’allungo con la tripla di Johnson-Odom per il +13 a 4’ dalla fine del quarto, Saunders risponde presente ma poi si macchia di un fallo sul tiro dalla lunga distanza dello stesso Johnson-Odom, il quale li trasforma tutti (63-49). La reazione di Cremona è nelle mani di Saunders e Stojanovic che costringono Buscaglia a chiamare minuto a 2 minuti dala fine sul 64-53 per serrare di nuovo le file. Finale con la tripla di Mekel e del canestro da sotto di Vojvoda per il 70-56 finale.

Quarto quarto: Ultimo quarto con Palmi che si incrive con 5 punti consecutivi, Reggio comunque rimane con 14 punti vantaggio grazie anche alla tripla di Poeta. Ora è Sobin a caricarsi i suoi per il tentativo di recupero anche perché Reggio spara a salve (75-64) al 35°. Diener ha l’occasione per portare i suoi al – 10, la prima la sbaglia la seconda no, minuto per Buscaglia. I titoli di coda li mette l’ex Johnson-Odom che con 2 canestri di buona fattura mette il + 16 a 82 secondi dalla fine, Reggio chiude vincendo la sua prima partita in casa, la seconda consecutiva per 85-71.

GrissinBon :Johnson-Odom 27, Fontecchio 12,Pardon ,Candi ,Poeta 9,Vojvoda 2, Infante ,

Soviero ,Owens 11 ,Upshaw 15 ,Cipolla, Diouf ,Mekel 9.Allenatore Buscaglia

Vanoli : Saunders 10 ,Mathews 14 ,Feraboli,Sanguinetti ,Gazzotti ,Diener 8,Sobin 8 ,De Vico ,Tiby 13 ,Stojanovic 9 ,Palmi 5, Akele 4. Allenatore Sacchetti

Arbitri : Sahin,Grigioni,Pepponi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy