La Carpegna Prosciutto Pesaro vince in casa della Dolomiti Energia

Al via nella serata di domenica 7 febbraio 2021 alla BLM Group Arena di Trento la diciannovesima giornata di questa stagione di LBA Serie A UnipolSai.

di Maddalena Vettori

Si è svolta nella serata di oggi, domenica 7 febbraio 2021 a Trento, la diciannovesima giornata di questa stagione 2020/21 di LBA Serie A UnipolSai. Alle 17:00 alla BLM Group Arena di Trento abbiamo visto scendere in campo la Dolomiti Energia Trentino e la Carpegna Prosciutto Pesaro per il quarto match del girone di ritorno di questa stagione.

QUINTETTO BASE PESARO: Justin Robinson, Ariel Filloy, Henri Drell, Marko Filipovity, Tyler Cain
QUINTETTO BASE TRENTO: Gary Browne, Luke Maye, Jeremy Morgan, Kelvin Martin, JaCorey Williams

Si parte veloci in questa partita decisiva per l’Aquila Basket che deve dimostrare di saper mettere in campo un attacco dinamico e una difesa compatta. La Dolomiti Energia inizia questo match con grande equilibrio, anche se l’attacco dinamico e preciso di Pesaro porta la squadra marchigiana in vantaggio di 7 a due minuti dalla fine dei primi 10 minuti di gioco. Tyler Cain e Ariel Filloy hanno un ruolo fondamentale nel mettere in difficoltà la squadra di casa. Alla fine, dopo 10 minuti di gioco, il punteggio è di 15-26 per Pesaro.

Forray e Maye riavvicinano le due squadre ma Pesaro continua a mettere a canestro tiri molto importanti rimanendo sempre in vantaggio grazie anche alla grande fisicità dei propri giocatori. Mezzanotte spezza il momento di fermo di Trento e mette a canestro la tripla del -6, ben supportato da Martin che segna due punti ed ottiene un libero. Alla fine la pausa lunga arriva con 36-39 in favore dei marchigiani.

Si riparte con Morgan che mette a segno la tripla del -2, nonostante Drell trascini nuovamente Pesaro sul +5. Pesaro e Trento continuano il loro continuo rincorrersi, ma alcune azioni frettolose vanno a portare l’Aquila in svantaggio di 7 punti. A meno di tre minuti dalla fine del terzo periodo,  il gioco si rianima: i punti di Sanders, Maye e Mezzanotte sono fondamentali per Trento, mentre Pesaro continua a fare affidamento su Filloy e Cain. 51-58 a dieci minuti dalla fine del match.

Serata difficile per Williams che, anche a causa dell’ottima difesa di Cain, fatica ad essere efficace ed in partita. La Dolomiti Energia è sempre un passo dietro ai marchigiani, nonostante metta in campo un gioco molto veloce ma forse ancora troppo individuale e troppo poco compatto. Alla fine, vince Pesaro per 70-81.

Trento (70): Williams 2; Browne 5; Forray 8; Sanders 10; Conti 0; Martin 10; Pascolo 0; Mezzanotte 6; Jovanovic 0, Morgan 6, Maye 19, Ladurner 4
Pesaro (81): J. Robinson 14; G. Robinson 12; Drell 12; Cain 6; Filipovity 9; Delfino 14; Zanotti 4; Serpilli 0; Basso 0; Mujakovic 0; Tambone 0
(15-26; 21-13; 15-19; 19-23)

MVP Basketinside: T. Cain

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy